Cerca

Incontro sull'internazionalizzazione imprese promosso dai commercialisti napoletani

Al Gergawi, "Un ponte tra Napoli e Dubai"

Al Gergawi, "Un ponte tra Napoli e Dubai"

da sinistra Corbello, Al Gergawi, Tuccillo, Carandente e Ahli

NAPOLI - "Vogliamo creare un ponte tra Napoli e Dubai, permettere alle aziende napoletane di portare le eccellenze partenopee negli Emirati. Dagli alimentari alla tecnologia, c'è in ampio raggio di opportunità e credo che questo primo incontro sia una buona opportunità per entrambe le parti. Siamo vicini ai commercialisti per realizzare le proprie iniziative nel mercato internazionale, puntiamo a sviluppare questa sinergia nel migliore dei modi". Lo ha detto Fahad Al Gergawi, Ceo di Dubai Investment Development Agency, l’agenzia attrazione investimenti del Governo di Dubai, nel corso dell'incontro con una delegazione dell'Ordine dei dottori commercialisti napoletani, presieduto da Vincenzo Moretta, che si è tenuto nella sede di Piazza dei Martiri.
"L’Ordine dei commercialisti di Napoli è in prima linea per l’internazionalizzazione delle imprese e rappresenta il principale collegamento con il sistema imprenditoriale - ha evidenziato Emmanuele Carandente, consigliere delegato Dipartimento Internazionale Odcec Napoli e componente della Commissione Internazionalizzazione delle Imprese Cndcec - con Dubai Investment Development Agency vogliamo porre le basi per sfruttare le numerose opportunità derivanti dagli investimenti nell’Emirato e che possono costituire la base per nuove opportunità professionali”.
Antonio Tuccillo, presidente Odcec Napoli Nord, ha evidenziato: "L'Italia si divide in due parti, il mezzogiorno è meno sviluppato del nord ma ha enormi potenzialità. Per sfruttarle appieno c'è però bisogno di una collaborazione concreta, che possa dare i suoi frutti nel tempo".
Per Ibrahim Ahli, direttore generale Dubai Investment Development Agency, "a Dubai quasi due milioni e mezzo di cittadini sono pronti a recepire le esigenze dei mercati: l'Italia e Napoli con le sue specialità possono trovare nel nostro territorio nuove risorse".
All'incontro nella sede dell'Ordine era presente anche Vito Grassi, vicepresidente Unione Industriali di Napoli. Il link tra il governo arabo e la Campania è stato il commercialista Francesco Corbello, partner di Dubai Investment Development Agency e consigliere segretario dell’Ordine dei dottori commercialisti di Napoli nord. "La visita in Campania di Al Gergawi – ha dichiarato Corbello - rappresenta una grande opportunità, potendo fungere da premessa per il raggiungimento di intese economiche, promozione di investimenti, di joint ventures tra gli operatori economici dei due Paesi, il tutto a sostegno dell’internazionalizzazione delle imprese campane”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog