Cerca

La classifica

Classifica della fiducia nei brand: al primo posto Ferrero, le banche crollano

Nutella

Fidarsi è bene, non fidarsi è meglio. A meno che non si tratti della Nutella. In tal caso si può "procedere" ad occhi bendati: parola dei consumatori. È quanto emerge da RepTrak Italia 2016, la classifica delle 50 aziende con la migliore reputazione in Italia, realizzata analizzando la percezione che il consumatore ha di una azienda su prodotti e servizi, grado di innovazione, ambiente lavorativo, governance, responsabilità sociale, leadership e performance.

In prima posizione, per il secondo anno consecutivo, troviamo la Ferrero, il gigante alimentare (che fa capo all'omonima famiglia) produttore della crema alla nocciola più famosa del mondo. Seguono nella top ten della reputazione Bmw, PirelliMichelin, Ikea, Giorgio Armani Group, Barilla, Luxottica, Delonghi e Brembo. Tra le novità c'è Poste Italiane, rientrata in classifica al 42esimo posto dopo anni di assenza.

Bene anche Mediaset, che fa un balzo in avanti e dal 33esimo posto sale fino al 20esimo. Le banche sono le grandi assenze che a quanto pare non godono più della fiducia dei consumatori (abbastanza prevedibile dopo gli ultimi scandali). Intesa SanPaolo è scesa in fondo alla classifica, al 40esimo posto, mentre Banco Popolare e Ubi Banca finiscono addirittura fuori classifica. Esclusa anche Volkswagen a causa del dieselgate.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog