Cerca

Signor bazooka

Bce, Mario Draghi vuole eliminare le 500 euro, la "banconota Bin Laden"

Bce, Mario Draghi vuole eliminare le 500 euro, la

“Bin Laden” ha le ore contate. Non l’ormai defunto leader dell’organizzazione terroristica al-Qaeda, ma la banconota da 500 euro. Soprannominata così perché è nel mirino della Banca centrale europea che vuole eliminarla. È utilizzata dai signori della droga, dai trafficanti di armi, dalle mafie e dai riciclatori di denaro sporco. Per questo motivo, da mesi Mario Draghi vuole abolirla.

La decisione potrebbe essere presa oggi dalla Banca centrale europea, anche se la discussione ormai è più spostata sul “come” che sul “se”. Il Consiglio direttivo vorrebbe adottare un approccio graduale: smettere di stampare la banconota e lasciarla andare ad esaurimento, piuttosto che stabilire una data entro le quale dichiarare il bigliettone da 500 fuori corso, ritenuta una soluzione più “traumatica”.

L’annuncio della probabile abolizione, tuttavia, ha scatenato la polemica in Germania, dove viene usato molto di più il pagamento in contanti rispetto alla carta di credito anche per grosse somme. Subito giornali, banche e popolazioni sono insorti indignati contro quello che chiamano un “attentato alla libertà”. Alcuni editoriali hanno addirittura paventato che l’operazione potrebbe costare 500 milioni di euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog