Cerca

Al buio e contenti

Ti salta la luce? Bingo: fai i "soldoni". Hai diritto al risarcimento: come fare

Ti salta la luce? Bingo: fai i "soldoni". Hai diritto al risarcimento: come fare

Forse non tutti sanno che quando salta la luce è possibile ottenere un rimborso, in particolare quando l'interruzione avviene senza preavviso. Se per esempio l'interruzione viene causata da interventi di manutenzione programmati sulla rete del distributore, ricorda il sito laleggepertutti.it, il fornitore ha l'obbligo di avvisare i residenti con almeno 24 ore di anticipo nel caso in cui si tratti di interventi che fanno seguito a guasti o emergenze. Per interventi programmati l'obbligo invece è di almeno due giorni.

Le interruzioni sono sottoposte a regole precise: non si può infatti interrompere l'erogazione per oltre 8 ore consecutive. Se queste regole non vengono rispettate, avete diritto ad un rimborso, del quale potrete godere nella bolletta successiva al periodo in cui l'interruzione di è verificata. Il risarcimento ammonta a 30 euro, ai quali vanno aggiunti 15 euro per ogni ulteriore intervallo di 4 ore di interruzione. La somma massima che si può ottenere è di 300 euro.

Per chiedere il risarcimento, l'interruzione dell'erogazione della luce deve essere superiore ai 3 minuti (quella che viene considerata "interruzione lunga").

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog