Cerca

Alla Stazione Marittima di Napoli il 27 maggio convegno nazionale promosso dall’Anc

De Dilectis: il ruolo del commercialista nel rapporto istituzioni-cittadini

De Dilectis: il ruolo del commercialista nel rapporto istituzioni-cittadini

Marco Cuchel

NAPOLI – “La professione del commercialista è radicalmente cambiata. Ed è sempre più strategica per cittadini, imprese e liberi professionisti. Oggi quella che per molti anni è stata relegata ad una funzione prettamente burocratica sta assumendo un nuovo ruolo di intermediario, che si aggiunge alle classiche funzioni di consulente e confidente su temi e materie delicate come la gestione della contabilità della propria attività, imprenditoriale o libero professionale”. Lo ha detto Gerardo De Dilectis, neo presidente dell’Associazione Nazionale Commercialisti di Napoli presentando il convegno nazionale “Efficienza e trasparenza nei rapporti tra istituzioni e cittadini. Il ruolo del Commercialista, intermediario tra le parti” che si terrà nell’auditorium della Stazione Marittima di Napoli venerdì 27 maggio 2016 dalle 9,30, promosso dall’Anc con il patrocinio degli Ordini dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Napoli, Nola e Torre Annunziata.
Introdurranno i lavori il Sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, i presidenti degli Ordini dei Commercialisti e degli Esperti Contabili di Napoli, Vincenzo Moretta, di Nola, Paolo Giugliano e Torre Annunziata, Giovanni Prisco.
Nell’ambito delle tavole rotonde, moderate da Simona D'Alessio. Giancarlo Panico e Maurizio Corciulo, interverranno il sottosegretario al Welfare, Massimo Cassano; il sottosegretario alla Difesa, Gioacchino Alfano, il presidente nazionale dell’Anc, Marco Cuchel (nella foto); il segretario nazionale dei commercialisti italiani Achille Coppola; l'ordinario di diritto commerciale Università Federico II di Napoli, Ermanno Bocchini; i parlamentari Vincenzo Cuomo, Pasquale Sollo e Carla Ruocco.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog