Cerca

La manovrina

La truffa sulle pensioni. A chi aumentano gli assegni, a chi tolgono soldi

La truffa sulle pensioni. A chi aumentano gli assegni, a chi tolgono soldi

Il governo Renzi sta preparando una nuova sorpresa beffarda per circa quattro milioni di pensionati italiani. Da un lato il governo punta ad aumentare l'assegno per chi oggi incassa il vitalizio minimo, ma dall'altro studia già un modo per riprendere buona parte del presunto regalo. I tecnici sono a lavoro per estendere la quattordicesima che viene pagato proprio a luglio, oggi pari a circa 500 euro, per i pensionati a basso reddito con almeno 64 anni e un reddito lordo inferiore a 9786,86 euro.

Il piano del governo vuol portare la soglia di reddito minima a 13 mila euro, estendendo la quattordicesima ad altri due milioni di pensionati, oltre a quei due che già oggi ne godono. Le strade da poter percorrere sarebbero due, secondo il Corriere della sera. Una è quella di non aumentare il numero delle persone che godrebbero della quattordicesima, aumentando solo l'assegno di chi già oggi la riscuote a circa 750 euro. In questo modo sarebbero necessari 600 milioni di euro.

La seconda via, quella che più probabilmente sceglieranno da Palazzo Chigi, sarà quella di allargare la platea di pensionati che intasca la quattordicesima. In un modo o nell'altro, l'intervento porterà qualche euro in più ai pensionati meno poveri di altri, quindi sarebbe già pronta una contromisura che limiterebbe l'uscita finora non prevista. Il piano sarebbe quello di innalzare la soglia della no tax area a 8.124 euro, contro i 7.750 euro di oggi per i pensionati sotto i 75 anni e 8 mila per gli over 75.

Il governo così con una mano dà, con l'altra toglie e si mette al sicuro sul fatto che la manovrina non dovrebbe costare più di 260 milioni, facendo passare però il segnale positivo di aver aumentato gli assegni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gibertinigae

    22 Luglio 2016 - 08:08

    Gibertini Gaetano. A me sequestrano il 50% della pur minima pensione (1090,00 € quindi al mese 490,00) cosa che mi impedisce di vivere, per mantenere una figlia non legale ma riconosciuta di ben 22 anni mentre la madre guadagna il doppio di quanto dovrei incassare io. Se questa è la nostra magistratura abbiamo l'ISIS in casa !!!!!

    Report

    Rispondi

  • lupoclauss

    21 Luglio 2016 - 18:06

    Ridicoli. Silo menti distorte e dissociate possono partorire simili pazzie. Perché non ci dicono dove prendono i cinque miliardi e più per i lori amici e colleghi scafisti e clandestini ( oltre alla filiera della cosiddetta accoglienza ) ?

    Report

    Rispondi

  • frarossi84

    21 Luglio 2016 - 17:05

    I soldi per i gay li prendono ai pensionati, i soldi per gli immigrati li prendono ai pensionati, i soldi per... li prendono ai pensionati, Ma questi poveri pensionati non potrebbero vivere gli ultimi anni della loro vita, dopo aver versato contributi e pagato le tasse, IN PACE E SERENI?

    Report

    Rispondi

  • Karl Oscar

    21 Luglio 2016 - 17:05

    Separare assistenza da previdenza, Il resto è solo truffa verso chi ha versato contributi

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog