Cerca

Il bidone Vivendi

Mediaset fregata, è un massacro. Berlusconi demolito: tragedia in Borsa

Silvio e Pier Silvio Berlusconi

Un colpo bassissimo (e durissimo) contro Mediaset. Vivendi fa marcia indietro e "propone di acquistare soltanto il 20% del capitale di Mediaset Premium e di arrivare a detenere in tre anni circa il 15% del capitale di Mediaset attraverso un prestito obbligazionario convertibile". È quanto afferma una nota del Biscione, che spiega le intenzioni del colosso francese dei media comunicate nella giornata di ieri. Vivendi, dunque, non vuole rispettare integralmente il contratto d'acquisto.

Il gruppo della famiglia Berlusconi spiega poi che viene confermato lo scambio reciproco del 3,5% del capitale e che la lettera di Vivendi "elude un riscontro puntuale ad un'intimazione rivoltale da Mediaset ad adempiere ai propri obblighi contrattuali ­finora inadempiuti ­ in primo luogo quello di notificare tempestivamente l'acquisto del controllo di Mediaset Premium alla Commissione Antitrust della Ue". Si ricorda che il colosso francese si era impegnato all'acquisto del 100% di Mediaset Premium: per questo dietrofront, il Biscione annuncia di voler ricorrere legalmente contro il gruppo.

La società di cui Pier Silvio Berlusconi è vicepresidente, inoltre, sostiene che sempre il 25 luglio l'ad di Vivendi, Arnaud de Puyfontaine, ha comunicato che la sua società "non intende comunque onorare il contratto stipulato". Per Mediaset questo costituisce "una novità assoluta e non concordata", e "rappresenta una palese contraddizione con gli impegni assunti da Vivendi mediante il contratto firmato il 18 aprile scorso". Il consiglio di amministrazione del Biscione, che si riunirà il 28 luglio, prenderà "ufficialmente posizione su detta proposta e sulla gravissima comunicazione" dell'ad di Vivendi. La società di Cologno Monzese si dice "fermamente determinata a far valere ogni proprio diritto in ogni sede".

La dietromarcia dei francesi ha avuto immediate, e gravi, ripercussini anche a Piazza Affari, dove è crollato il titolo Mediaset: dopo uno stop iniziale è stato riammesso alle contrattazioni, con perdite che oscillano tra i 12 e i 13 punti percentuali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • tonyneri

    20 Agosto 2016 - 06:06

    Non dormo la notte per l'ingiustizia che Vivendi ha fatto al povero Silvio

    Report

    Rispondi

  • fr4nk28

    26 Luglio 2016 - 14:02

    visto come sta trattando il Milan diventato una discarica e' in giusto contrappasso e mi rende contento un uomo fallito senza dignita' e senza anima

    Report

    Rispondi

  • marino43

    26 Luglio 2016 - 11:11

    Una buona goornata!

    Report

    Rispondi

  • Chry

    26 Luglio 2016 - 11:11

    Mica scemi i francesi

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog