Cerca

Caso Vivendi

"È come una metastasi". Marina, una furia mai vista: umilia il "cannibale" francese

9
Marina Berlusconi

Marina Berlusconi

Marina Berlusconi è furiosa dopo il dietrofront del gruppo Vivendi di Vincent Bollorè sull'acquisto di Mediaset Premium. In una lettera di fuoco al Corriere della sera, la presidente di Fininvest mette subito le cose in chiaro: "Sia Mediaset sia Fininvest hanno già espresso pubblicamente la loro valutazione sul fatto che un grande gruppo internazionale si sia permesso di stracciare un contratto valido e vincolante. È stato anche spiegato - ha aggiunto - che cosa lascia intravvedere questo sconcertante 'abbiamo scherzato': il tentativo, nascondendosi dietro uno sbandierato disegno industriale, di garantirsi, in modo inaccettabilmente scorretto, una posizione di rilievo nell'azionariato di Mediaset".

Basterebbe il solo curriculum di Marina per allontanare ogni dubbio sulla sua determinazione nel concludere gli affari. Ma lei stessa porta il discorso su un piano etico, che non passa per moralista, ma di chiarimento delle regole in campo: "Sappiamo perfettamente - ha continuato nella lettera - che il mondo degli affari ha le sue dure regole, che la legge del mercato può essere spietata. Ma sempre di regole e di leggi si tratta. Tutt'altra cosa è il capitalismo cannibalesco che prospera grazie alla distruzione della ricchezza altrui, costruisce il proprio successo sull'altrui rovina. È come una metastasi che si nutre della parte sana del corpo". L'etica professionale di Vivendi e del suo manager, scrive la presidente di Fininvest, sono molto distanti dal modus operandi del Biscione: "Da queste logiche la mia famiglia ha sempre voluto restare rigorosamente lontana. Noi siamo imprenditori".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • imahfu

    10 Agosto 2016 - 10:10

    Mara dimentica la condanna di suo padre

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    10 Agosto 2016 - 10:10

    Leggi di mercato? dove? La legge é una sola, quella di mercato è una truffa da usare quando fa comodo.

    Report

    Rispondi

  • franz.stirner

    04 Agosto 2016 - 08:08

    vogliamo parlare della metastasi fininvest e di marina in particolare che con particolare disacume e ampiezza di vedute sta distruggendo in maniera malvagia un asset come l'ac milan ? non parlino di altri guardino se stessi e si vergognino fino a ritirarsi in un isola dell'artide VERGOGNA

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media