Cerca

Stress test Eba

Tremano le banche tedesche: Deutsche bank e Commerzbank tra le peggiori 10 europee

Tremano le banche tedesche: Deutsche bank e Commerzbank tra le peggiori 10 europee

Le due maggiori banche tedesche sono tra i peggiori 10 istituti europei, insieme alla britannica Barclay's. È il verdetto, inquietante, degli stress test della Eba. Non saranno come Mps, la peggiore del lotto, ma i colossi Deutsche Bank e Commerzbank se la passano male, sotto il peso di crediti deteriorati e maxi-perdite per cause legali varie. Una bomba sotto la poltrona della cancelliera tedesca Angela Merkel e del governatore di Bundesbank Jens Weidmann e, di riflesso, per il sistema-Europa dal momento che la Germania è la locomotiva di un'area economica sempre sull'orlo del precipizio.

Nelle prove sotto sforzo in caso di ipotizzata recessione nel 2018, Commerzbank e Deutsche occupano rispettivamente la settima e la nona posizione tra le ultime 10. Da Deutsche Bank guardano il bicchiere mezzo pieno: il test è andato meglio del 2014 e, spiega il ceo John Cyran, "la banca è nei tempi per raggiungere l'obiettivo di un Cet1 del 12,5% almeno per la fine del 2018". Secondo lo stress test Eba, il Cet1 aggregato delle banche tedesche è pari al 9,5% (quelle italiani raggiungono il 7,7%, ma molto pesa al ribasso Mps).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Ben Frank

    Ben Frank

    30 Luglio 2016 - 12:12

    Pericolo per il contribuente italiano: la sciùra "Europa" gli chiederà di sborsare quatrini, per salvare le banche speculative della Merkulona!

    Report

    Rispondi

  • me nono

    30 Luglio 2016 - 12:12

    Quando passo davanti alla Deutsche bank della mia città mi faccio il segno della croce, sperando che serva a qualche cosa; nello stesso momento spero che salti per default.

    Report

    Rispondi

  • honhil

    30 Luglio 2016 - 10:10

    Come dire che la maggior parte dei guai del sistema bancario italiano è da imputare al Pd e alla sua banca senese.

    Report

    Rispondi

blog