Cerca

Rischio contagio

Sfida tedesca a Draghi: i conti online si pagheranno

Sfida tedesca a Draghi: i conti online si pagheranno

Le banche iniziano a far pagare commissioni anche per i conti online. La svolta, storica, arriva dalla Germania e somiglia tanto a una "rappresaglia" teutonica contro la politica di Mario Draghi e la decisione della Bce di mantenere sotto zero i tassi sui depositi. Di fatto, gli istituti non riescono più a sostenere i costi e dopo la piccola banca cooperativa Raiffeisen Gmund ora è il turno della ben più importante e influente Postbank, il primo istituto privato per numero di clienti in Germania.

A riportare la notizia è Milano Finanza: se Raiffesen Gmund da settembre chiederà lo 0,40% sui depositi superiori ai 100mila euro, Postbank andrà oltre limitando notevolmente l'offerta di conti online, fino a oggi a costo zero. Come annunciato dalla consigliera Susanne Kloes, dal primo novembre solo i giovani fino a 22 anni e i clienti con entrate mensili superiori ai 3.000 euro continueranno a non pagare alcuna commissione. Tutti gli altri (almeno 5,3 milioni di persone su un totale di 14 milioni di clienti) dovrà pagare: 1,90 euro per il conto online e 3,90 euro per online più conto corrente (finora chi guadagnava da 1.000 euro in su era esentato). Il pericolo è che l'onda tedesca si abbatta sull'Eurotower prima, e soprattutto crei un precedente pericoloso per il resto d'Europa: in tempi di crisi acuta del settore aumenta il rischio che molte altre banche (italiane in testa) decidano di introdurre o alzare le commissioni, proprio come Postbank. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • aliange

    aliange

    31 Agosto 2016 - 10:10

    Ormai queste notizie fanno ridere e piangere nello stesso momento che escono siamo circondati da prelievi (tasse) anche ridicole come quando a fine giugno mi son trovato che i 10 centesimi di interessi sono diventati 7 perchè lo STATO ha voluto la sua parte ovvero il 26%....ha voluto 3 centesimi ma vi rendete conto .

    Report

    Rispondi

  • dadorso65

    20 Agosto 2016 - 16:04

    figuriamoci, se lo fà la germania figuriamoci in Italia. Queste sono cose già previste...questa cosa me la disse 6 anni fa il mio direttore di banca quando spostai tutti i miei averi su conto on line...

    Report

    Rispondi

blog