Cerca

La novità da Bruxelles

Addio a voli e vacanze a prezzi bassi. L'Europa si inventa la tassa sui viaggi

Addio a voli e vacanze a prezzi bassi. L'Europa si inventa la tassa sui viaggi

Neanche il tempo di tornare dalle vacanze, per chi le ha potute fare, e da Bruxelles i cervelli fumanti degli eurogruppi politici sono già a lavoro. L'obiettivo dichiarato, secondo quanto riporta La Stampa, è quello di aumentare e garantire la sicurezza del traffico aereo per quel che competete l'Ue. Di fatto la proposta di legge che potrebbe essere approvata presto punta a fare cassa grazie a chi vola all'interno dell'area Schengen.

La proposta di legge servirà per istituire l'Etia, l'Eu travel information and authorisation system, vale a dire un sistema per proteggere il territorio del Paesi membri e controllare i 30 milioni di accessi in un anno in un modo più efficiente.

Il costo del nuovo carrozzone europeo potrebbe costare circa 12 euro per ogni passeggero, portando così nelle casse di Bruxelles cifre potenziali tra i 500 milioni e i 2 miliardi di euro. Un colpo non da poco per il turismo che fatica a resistere con il susseguirsi degli attacchi terroristici in Europa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • andresboli

    13 Settembre 2016 - 14:02

    che ideona!!!!

    Report

    Rispondi

  • zefleone

    13 Settembre 2016 - 11:11

    Al parlamento europeo non ci son cervelli fumanti ma ci son cervelli di merda. Oggi per andare in quel palazzo di puttanelle/i basta essere delle merde umane.

    Report

    Rispondi

blog