Cerca

Cifre

Flop del canone Rai in bolletta, è un bidone: quanti soldi ha perso Viale Mazzini

Flop del canone Rai in bolletta, è un bidone: quanti soldi ha perso Viale Mazzini

Un'operazione fallimentare. Il tanto discusso canone Rai in bolletta si sta rivelando un vero e proprio flop. Da una indagine condotta da ItaliaOggi, la metà degli italiani si è rifiutato di versare l’obolo alla tv pubblica, versando solo l’importo dei consumi elettrici. A comunicare la notizia all’Agenzia delle Entrate sono state le società elettriche, secondo cui l’evasione ha raggiunto punte del 60% al Sud mentre al Nord i valori medi non superano il 50%.

Solo chi riceve a casa il bollettino postale può decidere di non pagare. Se avete l’utenze domiciliata in banca, invece, non c’è scampo. Nel caso del bollettino postale, dovete prenderne uno bianco e compilarlo con il numero di conto corrente del gestore elettrico, inserendo l’importo della fattura sottraendo la voce del canone.

Attualmente l’Agenzia delle Entrate è all’opera per verificare l’avvenuto pagamento della tassa sulla tv e controllare le dichiarazioni di esenzione, i mancati pagamenti e le certificazioni di non possesso, inviate dai contribuenti per non pagare il canone. Manca all’appello una buona fetta degli incassi previsti: i dati presi in considerazione riguardano il solo mese di luglio e manca un mese di fatturazione. È tuttavia da escludersi che l’operazione canone in bolletta possa avvicinarsi a quel 100% auspicato dal governo Renzi, che rischierebbe di dover affrontare un flop e di dover abbandonare l’idea della riscossione attraverso l’utenza elettrica.

Il Fatto Quotidiano, che riporta uno studio  della Cgil, sostiene che con un'evasione a zero l' extra-gettito sarebbe di 220 milioni, che si riducono a 100 con un' evasione al 4%. Con quella provvisoria fornita dall' Enel (cioè 2,1 milioni di evasori) l' importo finale supera di poco gli 1,6 miliardi e non c' è extra-gettito. Dal numero complessivo dei paganti stimato, vanno infatti tolti gli 820 mila utenti che hanno chiesto l' esenzione all' Agenzia e i 300 mila ultra-settantacinquenni con reddito fino a 6.850 euro annui che lo sono per legge. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gianluca61

    18 Settembre 2016 - 11:11

    il canone è un furto di stato.

    Report

    Rispondi

  • isi1950

    18 Settembre 2016 - 11:11

    Chi era onesto prima continuerà ad essere onesto. Chi evadeva prima continuerà ad evadere anche dopo. Questa è l'Italia.

    Report

    Rispondi

  • Gioet

    18 Settembre 2016 - 08:08

    Italiani popolo di evasori e chi onestamente paga lo fa x due ! Fate schifo

    Report

    Rispondi

  • vincenzomorganti1

    18 Settembre 2016 - 08:08

    La morale: i pifferi della montagna vennero per suonare e furono suonati; Renzi e la sua banda (leggere governo): poche idee nella testa però ben confuse. Poveri noi !!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti