Cerca

Illuminato

Caprotti, un altro spettacolare colpo: Esselunga invade Roma

Bernardo Caprotti

Bernardo Caprotti è morto da poco più di una settimana, ma il suo addio non fermerà l'impero Esselunga. Nei giorni in cui si discute del testamento, del lascito, di quadri e beghe di famiglia, Il Sole 24 Ore punta i riflettori sul piano di sviluppo industriale della catena: aperture e ristrutturazioni continueranno senza soluzione di continuità. In primis, la Lombardia: entro ottobre verranno inaugurati due superstore, a Cusano Milanino e Camerlata (il primo nuovo, un secondo un ampliamento). Ma la vera notizia è un'altra: Esselunga vuole conquistare anche il Centro. Entro Natale, infatti, è in agenda il taglio del nastro del primo supermercato a Roma, il più a Sud della rete commerciale e il secondo in assoluto nel Lazio. Un altro progetto, infine, riguarda Brescia: nell'area ex industriale Idra Presse verrà costruito un negozio da 13mila metri quadri affiancato da altri di vicinato mentre a Verona è quasi certo che entro Pasqua 2017 aprirà il terzo punto vendita della città.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • JamesCook

    09 Ottobre 2016 - 10:10

    Ammazza quanta pubblicità in perfetto stile giornalistico dell'Unità PCI di lontana memoria, ma qualche eurino lo intascate!

    Report

    Rispondi

blog