Cerca

Panino & Listino

Dolori a settembre, occasioni a ottobre: le "maledette banche" ci fanno godere?

Dolori a settembre, occasioni a ottobre: le "maledette banche" ci fanno godere?

"Wake me up when september ends" cantano i Green Day, che di economia sanno poco o nulla, ma che con questa canzone danno un consiglio molto saggio.

Settembre, soprattutto per Wall Street, sono ancora freschi i ricordi come le ferite del crollo di Lehman, degli scatoloni imballati all'alba, uscite tutti che la banca sta crollando. Immagine metaforica quella, immagine di un crollo reale quella delle due torri, ed era sempre Settembre, maledetto settembre. L'orso vendemmia con le nostre azioni.

Veramente anche in Italia abbiamo il ricordo di un settembre infelice, era il 1992 quando la Lira sembrava farsi un giro infinito sulle montagne russe, stracciata e strapazzata dai corsari yankee. Un precedente da non dimenticare.

Questo settembre fortunatamente è stato diverso, solo allarmi ma nessun botto. Deutsche Bank non è fallita, Mps nemmeno e le sciabole dei guerrieri sono rimaste nel fodero, hanno taciuto. Come si dice, tanto rumore per nulla.

Ed è proprio ora che si aprono le occasioni, in Ottobre, magari proprio da questa settimana e magari proprio con le "maledette" banche. E non solo, il nostro listino delle Stelle brilla come un cielo di Giugno.

Ma come si dice "i Tori fanno soldi, gli Orsi fanno soldi e i maiali vengono sgozzati".

Ecco, questa volta anche per i maiali c'è la possibilità di avere un guadagno in luogo della macelleria, solo però se sapranno seguire le corna del Toro.

di Buddy Fox
@paninoelistino

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog