Cerca

Effetti collaterali

Manovra, così il governo fa lo sconto ad evasori come Maradona e Fabrizio Corona

Diego Armando Maradona e Fabrizio Corona

Effetti collaterale della riforma made in Renzi. Si parla del pacchetto di misure relative ad agenzia delle Entrate ed Equitalia, che hanno subito manifestato perplessità dopo il varo della manovra, spiegando come, in definitiva, la riforma finirebbe per fare un maxi-sconto a personaggi quali Diego Armando Maradona e Fabrizio Corona. I tecnici, nel dettaglio, accusano: "Il governo ha varato l'ennesimo condono fiscale, una sanatoria che avrà effetti devastanti sul gettito atteso per i prossimi anni e che aprirà la porta a decine di contenziosi tra autorità e contribuenti, in quanto viola i principi costituzionali di eguaglianza di fronte alle leggi".

Nel mirino, soprattutto, il "simil-condono", lo sconto sulle cartelle di Equitalia, la stessa Equitalia che spiega come ormai già da settimane, in attesa della riforma, il flusso di domande di sanatoria si era arenato. I furbetti speravano nelle novità contenute nella riforma, e non sbagliavano. Gli stessi tecnici fiscali, interpellati da Repubblica, spiegano: "Chi non aveva versato l'Iva, poniamo per 100mila euro, riceveva un primo avviso con una sanzione modesta e poteva decidere di rateizzare il pagamento. Dopo 30 giorni scattavano altre sanzioni per omesso versamento, che aumentavano se il silenzio-ritardo arrivava a 60 giorni. Con annessi interessi di mora. Tutto stabilito per legge. Adesso - si lamentano - c'è il colpo di spugna, con il risultato che chi non ha pagato per anni avrà un trattamento più favorevole di chi ha deciso di regolarizzare la sua evasione. Il frodatore vince sull'imprenditore in difficoltà temporanea".

Eccoci dunque all'esempio su Maradona. "Il Fisco italiano è in causa da anni con Maradona - spiegano dalle Entrate - e adesso il calciatore, che ignorando le leggi non ha mai pagato niente al Fisco e che gli deve almeno 40 milioni, potrà chiudere le pendenze e si vedrà cancellare tutte le sanzioni e gli interessi. Sconto di almeno 35 milioni".

Il secondo punto nel mirino dei tecnici è quello relativo alla voluntary disclosure domestica, ossia l'emersione di capitali liquidi e non dichiarati detenuti da privati e mai dichiarati. Il provvedimento entrato in Consiglio dei ministri la scorsa settimana, infatti, prevede che chi svela le sue ricchezze illecite potrà farlo pagando "un contributo forfettario calcolato su imposte, interesse, sanzioni e contributi pari al 35 per cento degli accrediti ed al 15 per cento degli addebiti". E la situazione, va da sé, si "sposa" perfettamente col recente caso che ha travolto Fabrizio Corona, pizzicato con 1,7 milioni di euro nascosti in un controsoffitto. "Con questa norma Fabrizio Corona può sanare la sua situazione, regolarizzare i soldi nascosti nel controsoffitto, pagare 100mila euro e uscire di prigione". Un esempio calzante.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • mariocalcagni

    22 Ottobre 2016 - 19:07

    Non si tratta di SCONTO , ma di DOVEROSA SOPPRESSIONE delle Multe e Sanzioni degne dei più Mafiosi STROZZINI ! Il Debitore deve pagare soltanto il Dovuto + Interessi Legali e Spese di Lavorazione della Pratica e di Notifica ! Nient'altro !

    Report

    Rispondi

  • mariocalcagni

    22 Ottobre 2016 - 19:07

    Accidenti a Voi ! Multe e Sanzioni da strozzinaggio sono una Rapina ! Lo Stato deve preoccuparsi di recuperare il DOVUTO + Interessi Legali , non comportarsi come e Peggio dei più Infami Strozzini . Cravattari in Galera per Interessi molto Inferiori a quelli che Pratica lo Stato Sinistro con Multe , Sanzioni e Addizionali !

    Report

    Rispondi

  • vagabondo75

    vagabondo75

    18 Ottobre 2016 - 17:05

    ....allora facciamo una cosa! Sono circa 100 i miliardi che il fisco dovrebbe recuperare, debito dovuto da oltre 200.000 contribuenti. Quindi , prima dell'approvazione della manovra, vediamo tutti e 200.000 casi e poi decidiamo uno per uno!! Maradona, niente sconti, Rossi Filippo, sconto aggiudicato, Fabrizio Corona, niente sconti, Rossi Giuseppe, sconto interessi ma niente sconto su sanzioni..

    Report

    Rispondi

blog