Cerca

L'affondo

Pensioni, Boeri attacca il governo: "Non è credibile"

Pensioni, Boeri attacca il governo: "Non è credibile"

"Mi sembra che gli impegni del governo sulle pensioni non siano tanto credibili. Speriamo che nella seconda fase del confronto con i sindacati, il prossimo anno, si possa mettere in campo una strategia coerente. Bisogna vedere se il governo avrà la forza per farlo". Lo dice il presidente dell'Inps Tito Boeri da Torino.

"Secondo le nostre stime, ciò che oggi è scritto nella legge di bilancio - gli interventi sulla quattordicesima, sui lavoratori precoci e la sperimentazione sull’Ape social - aumenta il debito pensionistico di circa 20 miliardi", aggiunge Boeri, questa volta in una intervista al Corriere della sera.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • papik40

    29 Ottobre 2016 - 08:08

    Attenzione Boeri il parolaio Renzi e' vendicativo!!!!

    Report

    Rispondi

  • pippo451

    29 Ottobre 2016 - 08:08

    boeri è un bugiardo che vuole tagliare le pensioni di chi ha sempre pagato...cacciatelo a pedate.

    Report

    Rispondi

  • ernesto1943

    28 Ottobre 2016 - 23:11

    ormai lo conoscono tutti si è fatto la più grande reputazione di spara balle.onore al merito.

    Report

    Rispondi

  • lupoclauss

    28 Ottobre 2016 - 22:10

    I suoi clandestini (che fanno la fortuna di coop e maneggioni politici) ci costeranno circa 10 miliardi (al netto dei costi per andarli a prelevare a domicilio in Africa e soprattutto i costi sociali di allarme , ordine pubblico e malessere sociale...)fino a fine anno. Dal 2017 non lo sa nemmeno lui ... Prima va a casa Renzi, i suoi sodali, questo parlamento di traditori e rinnegati meglio è per l'Italia. Resteranno i danni da riparare e ripagare ...E (speriamo !) forse la costituzione di una commissione di inchiesta e (urge !) Corte Marziale .

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog