Cerca

Operativa dal 1 gennaio

Telefonia, fusione tra Wind e Tre: nasce il più grande operatore italiano

Telefonia, fusione tra Wind e Tre: nasce il più grande operatore italiano

Nasce l'operatore di telefonia mobile più grande d'Italia. E' stata infatti ufficializzata la fusione tra Wind e Tre, che vanno a formare un conglomerato da oltre 32 milioni di clienti mobile e 2,7 milioni nel fisso. La quota complessiva di mercato sarà pari al 33% del totale, contro ol 30,5% di Tim e il 29% di Vodafone. E' ancora presto per capire quale sarà il marchio del nuovo operatore, ma è anche possibile che in realtà i due marchi sopravvivano pur facendo capo a un unico operatore. Attesa c'è sopratutto per le tariffe al ribasso, o comunque interessanti, che scaturiranno dall'unione delle sinergie dei due operatori. Bisognerà attendere almeno fino al 1 gennaio 2017, quando la fusione diventerà operativa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • scostumato

    11 Novembre 2016 - 09:09

    Sono tra quelli che aborrono le telefonate "induttive" di operatrici di origine Est europea che cercano di farti cambiare telefonia,fornitore di elettricità e gas ogni tre per due. A ora di pranzo e di cena,meno male che l'ora del BRUNCH non l'hanno ancora scoperta...Col rischio che resti bloccato con l'ADSL per 15 giorni ed altre amenità contrattistiche. ORRORE !

    Report

    Rispondi

  • Satanasso

    09 Novembre 2016 - 00:12

    Tanto, a loro gli utili e ai clienti le bollette...salate !

    Report

    Rispondi

  • wilegio

    wilegio

    08 Novembre 2016 - 18:06

    Stiamo a vedere... io sono uno di quei 2,7 milioni

    Report

    Rispondi

blog