Cerca

Il fisco amico

La mannaia del fisco: sbagli di un euro? Sei rovinato: arriva una multa stratosferica

La mannaia del fisco: sbagli di un euro? Sei rovinato: arriva una multa stratosferica

Arrivano notizie terribili per tutti i professionisti e lavoratori autonomi con partita Iva dall'ultimo decreto fiscale collegato alla manovra 2017 (193/2016). Dallo scorso 24 ottobre sono stati introdotti ben otto nuovi obblighi a carico di professionisti e imprese, riporta Italia Oggi, che entreranno in vigore dal 1 gennaio 2017. Basterà commettere l'errore anche di un solo euro nelle nuove comunicazioni trimestrali Iva per rischiare una sanzione di almeno 5 mila euro.

Proprio mentre il governo promette di rendere il Fisco più amico, rottamando per esempio gli interessi di mora dalle cartelle di Equitalia, le associazioni dei commercialisti hanno lanciato l'allarme su quella che sembra una mannaia pesantissima. La nuova sanzione è stata introdotta nel comma 2-ter dell'articolo 11 del dlgs 471/1997: se nella trimestrale verrà riscontrato un errore, si rischierà una multa tra i 5 mila e i 50 mila euro. Una batosta alla quale anche gli evasori più furbetti faranno fatica a evitare, dopo l'introduzione della comunicazione telematica della trimestrale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Skyler

    08 Novembre 2016 - 18:06

    Ma vale anche quando è lo Stato a sbagliare o ti rimborsano in ritardo o ti pagano la pensione in ritardo?

    Report

    Rispondi

  • gigi0000

    08 Novembre 2016 - 18:06

    Vedo già la rivoluzione armata.

    Report

    Rispondi

blog