Cerca

Extra busta

Marchionne, regalino ai dipendenti Fiat Chrysler: dalla palestra agli abbonamenti, 800 euro di benefit

Marchionne, regalino ai dipendenti Fiat Chrysler: dalla palestra agli abbonamenti, 800 euro di benefit

Anche benzina e palestra tra i "regalini" di Sergio Marchionne ai dipendenti del gruppo Fca. I sindacati Fim, Uilm, Fismic, Uglm e Acqf hanno sottoscritto a Torino con Fiat Chrysler Automobiles e Cnh Industrial un accordo quadro per il 2017 in base al quale i lavoratori potranno scegliere di percepire sotto forma di flexible benefit, vale a dire di beni e servizi di welfare, una parte dei premi aziendali: 700 o 800 euro, a seconda del livello di appartenenza, su un totale di salario premiale che mediamente supera i 2.500 euro annui. Lo rendono noto le sigle sindacali, segnalando di aver inoltre definito che l'azienda corrisponderà un importo economico aggiuntivo pari al 5% della retribuzione destinata a tale forma di pagamento in favore degli aderenti. I sindacati segnalano inoltre che, dopo l'individuazione del provider incaricato di costruire il paniere welfare, e comunque entro gennaio 2017, le parti si incontreranno per definire le tempistiche di attuazione dell'accordo, che oggi si possono ipotizzare a partire dal prossimo aprile.

"In ogni caso - spiegano i sindacati - i lavoratori potranno utilizzare dai buoni spesa o carburante, spese per istruzione (mensa scolastica, testi scolastici, centri estivi ecc.) ai servizi di cura (assistenza famigliari, anziani o non autosufficienti), di ricreazione (abbonamenti palestra, corsi formativi), fringe benefit (abbonamento trasporto pubblico e carte pre pagate ecc.) e previdenza integrativa, secondo quanto previsto dalla normativa dell' art. 51 del Tuir".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • andresboli

    30 Novembre 2016 - 12:12

    non regala nulla è il nuovo contratto dei metalmeccanici, basta soldi agli operai, ora verranno pagati con un cambio merce.

    Report

    Rispondi

blog