Cerca

Truffa alla pompa

Benzina, cartello dei "big" per far aumentare i prezzi

Shell, Tamoil, Eni, Esso, TotalErg, Q8 e Api. L'accusa, illecito rialzi dei prezzi e manovre speculative sulle merci. Tutte le compagnie sotto indagine

Benzina, cartello dei "big" per far aumentare i prezzi

Shell, Tamoil, Eni, Esso, TotalErg, Q8 e Api avrebebro fatto 'cartello', accordandosi sul rialzo dei prezzi della benzina. E' questa l'ipotesi della procura di Varese, coadiuvata dalla Guardia di Finanza, che a carico delle società petrolifere ipotizza i reati di illecito rialzo e ribasso dei prezzi, manovre speculative sulle merci e truffa. L'indagine è partita circa un anno fa a seguito di un esposto del Codacons che voleva vederci caro sul continuo aumento dei prezzi, spesso anche dopo il ribasso del costo del barile. 

L'indagine - Così, la procura lombarda, ha acquisito la documentazione delle società coinvolte e quelli relativi alle istruttorie aperte dall' Autorithy per la Concorrenza e il Mercato, per poi procedere ad raffronto dei prezzi in vigore in Italia con quelli vigenti negli altri paesi Ue. Gli accertamenti hanno consentito di accertare che la causa principale dell'aumento dei prezzi è da attribuire al ruolo dei fondi d'investimento in materie prime come il petrolio, oro e argento e ai fondi indicizzati in borsa in tempo reale (le azioni, ad esempio), che sono risultate fortemente influenzate da manovre speculative, attraendo in tal modo investitori e causando, di conseguenza, un aumento dei prezzi estraneo al mercato reale. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lepanto1571

    05 Aprile 2013 - 10:10

    Essendo parastatale, avrebbe dovuto tutelare l'interesse degli italiani. Dirigenti strapagati e ladri, tana di imboscamento dei trombati politici e bancomat delle forze politiche. Il vero buco nero dello spreco è il parastato.

    Report

    Rispondi

  • PartitoDemagogico

    04 Aprile 2013 - 20:08

    ...certo un genio per capirlo. Basta guardare a quanto sta il petrolio e a quanto stanno i carburanti. E non rompete le palle dando la colpa alle accise: la benzina, col petrolio sotto i 90$/barile, dovrebbe stare max a 1.25€/litro

    Report

    Rispondi

blog