Cerca

Dati 2012 del ministero del lavoro

Il record della Fornero:
in un anno di governo,
un milione di licenziamenti

Rispetto al 2011 l'aumento è del 13,9%. Nel solo ultimo trimestre persi 329.259 posti, con un incremento del 15,1% sullo stesso periodo dell'anno precedente

Il record della Fornero:
in un anno di governo,
un milione di licenziamenti

 

Non smettono di scioccare i risultati economici dell'anno di governo di Monti & C. Il governo che si era presentato agli italiani come quello dei salvatori sta (forse) per lasciare palazzo Chigi con una serie di indicatori economici agghiaccianti, che testimoniano l'insuccesso dei Prof. L'ultimo di una lunga serie di dati in  (profondo) rosso è quello relativo a che nel corso del 2012 ha perso l'occupazione. Per l'esattezza 1.027.462 persone, con un aumento del 13,9% rispetto al 2011. È quanto si evince dal sistema delle comunicazioni obbligatorie del ministero del Lavoro. Nel solo ultimo trimestre dello scorso anno i licenziamenti sono stati 329.259, con un incremento del 15,1% sullo stesso periodo del 2011.

I dati - Nell'intero 2012 sono stati attivati circa 10,2 milioni di rapporti di lavoro a fronte di quasi 10,4 milioni cessati, nel complesso, tra dimissioni, pensionamenti, scadenze di contratti e licenziamenti. I licenziamenti registrati nel periodo riguardano sia quelli collettivi, sia quelli individuali (per giusta causa, per giustificato motivo oggettivo o soggettivo).

Le assunzioni - Nel quarto trimestre del 2012, le nuove assunzioni (in termini di rapporti di lavoro attivati, dipendenti o parasubordinati) sono state oltre 2,2 milioni (2.269.764), con un calo del 5,8% rispetto allo stesso trimestre del 2011. 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gioch

    09 Aprile 2013 - 12:12

    Gismondi,ex vicepresidente di confindustria,ha dichiarato che:"E' meglio sparare che suicidarsi".Importante è individuare l'obiettivo. Ma proviamo ad immaginare se questa frase fosse uscita da Borghezio!

    Report

    Rispondi

  • wall

    08 Aprile 2013 - 17:05

    Di tutti gli Italiani straziati dalla specifica situazione che questa donna sotto l'ordine supremo delle company finaziarie e germaniche ha dettato fine alle conquiste sociali Italiani scolpite con la vita dei nostri padri e dei nostri nonni. Meglio morire dico a tutti per la patria che per questa donna traditrice dei nostri padri e della costituzione Italiana.

    Report

    Rispondi

  • mapucci

    08 Aprile 2013 - 15:03

    Lungi da me difendere la Fornero e il governo Monti. Ma l'analisi sui licenziamenti definiti come record della Fornero mi sembra superficiale: se, in un certo periodo di tempo (il 2012 nell'articolo), le aziende licenziano in gran parte ciò dipende dalle politiche economiche attuate fino al 2011 e quindi non dal governo Monti.

    Report

    Rispondi

  • dario.moiso

    08 Aprile 2013 - 10:10

    ...si, è vero che ha licenziato un milione di persone,...è vero che l'altro ieri tre di questi si sono tolti la vita,... pero "chiagne" poverina, "chiagne",... e adesso ne è arrivata un' altra che "chiagne" come lei e apre le porte a tutti i diseredati del mondo,... venite, dice , venite in italia, che noi vi aiuteremo,..già, noi straccioni disoccupati per volontà della Fornero, vi aiuteremo per volontà della Boldrini,...ma questa è forse un' impresa di pompe funebri?...però, ai funerali di quei tre poveretti la Boldrini ha detto che non immaginava che in italia ci fosse tanta povertà,...dice che non lo sapeva,...ma da dove c... vengono ste sante!...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog