Cerca

Enel batte cassa su Youtube:

L'energia vi parla, impegnatevi

Enel batte cassa su Youtube:

Le aziende italiane sono sempre più coinvolte nella rivoluzione digitale che stiamo vivendo. Infatti, il colosso dell’energia Enel sceglie la piattaforma di Youtube per chiedere il supporto dei propri azionisti all'aumento di capitale da 8 miliardi di euro che prenderà il via a giugno. E lo fa in prima persona con l'amministratore delegato, Fulvio Conti. «Agli azionisti chiediamo di poter continuare ad avere il loro supporto per un progetto di crescita e di consolidamento del nostro risultato, con la possibilità di ottenere quelle risorse finanziarie che potranno essere applicate nei nostri processi d’investimento», spiega l'ad nel corso del filmato pubblicato sul sito web, durante il quale ribadisce che «in Italia continueremo ad investire, nell'ordine di 10 miliardi di euro nei prossimi anni, così come faremo negli altri paesi in cui siamo presenti, per rendere la nostra compagnia più forte e degna di essere, così come è gia, un leader del mercato e per poter consegnare una politica dei dividendi attrattiva per tutti gli azionisti». Insieme a Conti, anche Luigi Ferraris, direttore Amministrazione Pianificazione e Controllo, e Luca Torchia, responsabile Investor Relations, appaiono su Youtube per spiegare i dettagli dell'aumento di capitale. Lo stesso Ferraris sottolinea come l'aumento di capitale faccia seguito alla crescita del debito di Enel, «una parte della situazione patrimoniale che va reindirizzata» e che è aumentata negli ultimi anni a seguito dell'acquisto di «aziende di grande valore», come la spagnola Endesa o la russa Ogk-5.  Il video è visionabile all’indirizzo: http://www.youtube.com/watch?v=isOVva9KC4s .

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • efemdi

    02 Giugno 2009 - 19:07

    ... e non si ferma mai? ( messaggio ricevuto da ) A me sembra che crescano solo le richieste a sottoscrivere aumenti di capitale per mantenere alti stipendi e pensioni dei dirigenti o ex Enel. Il valore delle Azioni e' sempre peggio e non solo da quando l'economia mondiale e' peggiorata. Non sara' una conduzione un po'poco mirata al risparmio?

    Report

    Rispondi

blog