Cerca

Le prossime mosse dell'Ad

La mossa di Marchionne per volare. Colpaccio miliardario: che fa con la Maserati

0
La mossa di Marchionne per volare. Colpaccio miliardario: che fa con la Maserati

L'obiettivo di Sergio Marchionne da raggiungere entro il 2018 è quello di azzerare il debito di Fca con ogni strumento possibile. Solo nel 2016, l'ammanco è stato stimato sotto i 5 miliardi di euro. L'anno si era aperto con la quotazione di Ferrari in Borsa, separandola così dalla società madre. Lo stesso metodo potrebbe essere applicato per altre società dell'universo ex Fiat, come ad esempio la Magneti Marelli. Saltata la trattativa di cessione con la Samsung, la società potrebbe cominciare a camminare con le proprie gambe anche senza sostegni esterni, considerando che già buona parte delle proprie commesse riguardano clienti diversi da Fca.

Sulla stessa scia, però, è spuntata anche l'ipotesi sollevata da Alexander Haissl, di Berenberg Bank, riportato dal Giornale, secondo il quale nel mirino potrebbero esserci anche Maserati e Alfa Romeo. Per la casa del tridente l'analisi dell'operazione sarebbe già possibile, considerando che i suoi bilanci permettono di considerare i dati relativi a consegne, ricavi e margini al di fuori degli altri marchi generalisti.

Nuovi piani sarebbero previsti anche per l'Alfa Romeo, per la quale si attende che le ultime novità, Giulia e Stelvio, entrino a regime e ne permettano la trasformazione in una sorta di polo del lusso. Di cedere questi due gioielli di famiglia, Marchionne non ne ha alcuna intenzione, per cui una separazione, che ne alieni i debiti da Fca e successiva quotazione in Borsa sembrano la strada più percorribile.

Secondo alcuni analisti, la Maserati potrebbe essere valutata intorno ai 2,5 miliardi di euro, mentre l'Alfa Romeo tra i 2,5 e i 5. Numeri allettanti per una cessione, meno se si considera l'affare in chiave futura. Senza di loro, Fca rimerrebbe con il solo marchio Jeep, un po' poco per poter competere ancora.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media