Cerca

Le misure

Letta: aboliremo l'Imu e Iva congelata
Il risparmio per famiglia

Il 17 giugno gli italiani non dovranno più pagare la rata per la prima casa: un provvedimento che vale du eilairdi

Letta: aboliremo l'Imu e Iva congelata
Il risparmio per famiglia

Nel suo discorso alla Camera il premier Enrico Letta ha annunciato il taglio dell'Imu sulla prima casa e dell'Imu. Una vittoria di Silvio Berlusconi che, quando ha deciso la sua discesa in campo, ha fatto dell'abolizione della tassa sulla casa il suo cavallo di battaglia. Ma al di là delle dichiarazioni formali, adesso gli italiani si chiedono che cosa succederà nelle loro tasche. Come le dichiarazioni politiche si tradurranno in fatti. Il primo effetto è che il 17 giugno non si dovrà più pagare la rata di Imu. Cancellate quindi, dai vostri calendari, questo brutto appuntamento. Il Corriere della Sera ha calcolato che il risparmio medio per una famiglia è di 255 euro, considerato che nel 2012 la media nazionale per la prima casa ha raggiunto quota 4 miliardi e che la metà di questi verrebbe meno. 

Seconda casa e Iva Restano invariati i pagamenti per gli altri immobili e adesso i proprietari di seconde case si chiedono se il Comuni, per sopperire alle mancate entrate dell'Imu sulla prima casa, aumentino l'aliquota sulla seconda. Le principali città, come Roma Firenze e Milano sono già al massimo.Un'altra decisione forte è quella del rinvio dell'aumento dell'Iva: previsto dal 21 al 22% e che avrebbe fruttato altri due miliardi di euro per le casse dello Stato nei successivi sei mesi ma che probabilmente avrebbe generato almeno due decimi di inflazione e una contrazione dei consumi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • futuro libero

    30 Aprile 2013 - 11:11

    Spero che anche chi ha una casa ma per lavoro o altro si è trasferito lasciando la casa ai genitori non paghi più l'IMU in fondo è la loro unica casa e trovo molto ingiusto che siano costretti a pagare un affitto e in più pagare un IMU come 2°casa,ma che deve fare uno spararsi? O il vecchietto che preferisce andare in una casa di ricovero ma che vuole tenersi la sua casetta perchè non si può mai sapere se ne avrà bisogno,costretto a pagare una retta salatissima e inoltre anche l'IMU per 2°casa magari con una pensione che non supera le 1200 euro.

    Report

    Rispondi

  • bosco43

    30 Aprile 2013 - 11:11

    Se ne pagherà il doppio a dicembre??? Non ci prendete x il c..o!!!

    Report

    Rispondi

  • alexdal

    30 Aprile 2013 - 11:11

    A Torino le case nuove hanno gia una rendita catastale alta. Quindi: comprato una casa per 275mila euro, stipendio 1500 euro mutuo di 750 ho pagato 1600 euro di IMU!!!!! Ma la media tiene conto di chi ha la casa al centro che vale 2milioni di euro, gente con stipendi da centinaia di migliaia di euro paga imu di 200 o 400 euro. Questo non e' giusto. Mi va bene pagare una tassa sulla casa, ma proporzionale al reddito ed al valore della casa. Quindi io dovrei pagare 250 euro chi ha una casa da 2milioni almeno 5000 euro!!!!! Ma i giornalisti non capiscono, i politici non capiscono. Fanno semmai gli sconti agli extracomunitari con case senza rendita catastale. che non pagano comunque le tasse ed hanno 8 figli. Ma io come impiegato italiano vorrei vivere dignitosamente!!!!

    Report

    Rispondi

  • gibuizza

    30 Aprile 2013 - 10:10

    Cosa vuol dire? Che non la pagheremo più, cioè faranno una legge che la abolirà per sempre, o non paghiamo la rata di giugno ma magari a dicembre la pagheremo doppia?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog