Cerca

veneto

Saldi: Adiconsum Verona, sempre più acquisti online, vademecum contro le 'fregature' (2)

0

(AdnKronos) - (Adnkronos) - E ancora: È bene verificare che il prodotto offerto in vetrina sia lo stesso che verrà presentato in negozio. Nel periodo dei saldi i negozianti che normalmente accettano pagamenti con bancomat o carte di credito ed espongono il relativo logo sono tenuti ad accettare i pagamenti elettronici. Diffidare dei capi di abbigliamento che possono essere solo guardati e non provati, anche se è a discrezione del commerciante consentire o meno di fare provare la merce. Chi vuol fare regali presti attenzione perché si può cambiare solo ed esclusivamente la merce difettosa. Il difetto deve essere denunciato per iscritto entro 2 mesi dalla scoperta (non si può sostituire la merce per aver cambiato idea sul colore o sul modello senza previo consenso del venditore).

Infine, è bene conservare sempre lo scontrino per potere eventualmente cambiare la merce difettosa. E’ importante sapere che il periodo di saldi non sospende la normativa di legge in vigore a tutela dei consumatori sulla garanzia dei beni di consumo. Il consumatore ha diritto alla riparazione o alla sostituzione (se la riparazione risulta impossibile, troppo complicata o troppo costosa), alla riduzione del prezzo o alla risoluzione del contratto con la restituzione del bene e la restituzione di quanto pagato. La garanzia di conformità è una garanzia legale con durata biennale. Per questo periodo è opportuno conservare lo scontrino.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media