Cerca

Veleno crucco

La Merkel ci vuole far fallire:
"Bce non compri titoli italiani"

Meister, capogruppo della Cdu, in prima linea contro il Belpaese: "Fino a quando Roma non avrà sanato il debito, Draghi non compri le cedole"

Angela Merkel

Angela Merkel

I tedeschi ora ci vogliono alla gogna. L'ultimo attacco all'Italia arriva da casa Merkel. Il vice capogruppo cristiano democratico al Bundestag, Michael Meister in un’intervista al Neue Osnabrucker Zeitung afferma: "La Bce non deve più comprare titoli di stato italiani fin quando non verrà risolto il problema del debito pubblico. La credibilità della Bce le impone di chiedere all’Italia di rispettare i propri obblighi" e "se non lo farà, non saranno rispettati i requisiti del programma della Bce per l’acquisto dei titoli". Insomma i tedeschi ora danno gli ordini pure alla banca centrale. L'acquisto dei nostri titoli è anche un antidoto per la crescita smisurata dello spread che si traduce in conseguenze drammatiche sugli interessi che gli italiani vanno a pagare. Ma Meister, il vice Merkel, prosegue la sua riflessione: "La Bce non deve comprare nuovi bond italiani senza un esame critico degli impegni che l’Italia si è assunta. La Bce ha già preso molti rischi, dovrebbe concentrarsi sulla politica monetaria". Intanto la Merkel si prepara al voto e alza il tiro: "Bisogna finirla con la politica del fare sempre nuovi debiti". La maestrina vuole ancora il rigore. Per comandarci. (I.S.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • tafftaff

    28 Maggio 2013 - 19:07

    Ma perché nei luoghi di villeggiatura , Adriatico e lago di Garda non troviamo il coraggio di cacciarli via e di non ospitarli piu' i tedeschi, tanto portano soldi sporchi di sangue... Sangue Greco. Portoghese, Spagnolo e Italiano ma potrei continuare

    Report

    Rispondi

  • mariogi

    28 Maggio 2013 - 17:05

    Sono i tedeschi il corpo estraneo dell'Europa, nessuno vieta l'ora di andarsene e tornare al marco. Essi si servono della competitività dell'euro per le loro esportazioni e danno calci da mulo agli altri partner europei che hanno accettato questo popolo di merda pur dopo guerre mondiali e i tanti campi di sterminio con cui hanno massacrato decine di milioni di persone. Crucchi fuori dalle balle!!!

    Report

    Rispondi

  • sfeno

    19 Maggio 2013 - 15:03

    e' il destino di questo paese .....non c'e' da aspettare molto vieto che il mangia mangia politico continua......la Merkel ha ragione

    Report

    Rispondi

  • Cosean

    16 Maggio 2013 - 19:07

    Ora se falliamo, la colpa è della Merkel! Il che, significa che falliremo certamente con questa mentalità.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog