Cerca

L'evento

SPS IPC Drives Italia: tutti i numeri di un successo

Nell'edizione 2013 della fiera dell'automazione elettrica le visite salgono del 24%. Ecco gli obiettivi per il prossimo anno

SPS IPC Drives Italia: tutti i numeri di un successo

Un successo, la terza edizione di SPS IPC Drives Italia, che si è tenuta a Parma dal 21 al 23 maggio: i visitatori sono cresciuti del 24% rispetto all'edizione del 2013. Le maggiori visite sono arrivate dalle regioni del Nord (Lombardia, Emilia Romagna, Veneto e Piemonte), pari all'86%, ma dalle regioni del Centro e del Sud sono cresciute rispettivamente del 62% e dell'83 per cento. Il settore più visitato della fiera è stato quello di Movimentazione e Robotica, seguito dalla Produzione Elettronica. Sale l'Energia, in terza posizione, che ha superato Packaging e il Meccanico-Siderurgico (nel complesso, i primi cinque settori hanno attirato il 50% dei visitatori). SPS IPC Drives Italia non si ferma e rilancia, pianificando i lavori per l'edizione del 2014. L'obiettivo, spiegano, è rendere la fiera sempre più specialistica definendo azioni e progetti focalizzati al settore dell'automazione elettrica. Tra i target, una presenza sempre più significativa di System Integrator.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog