Cerca

Comanda Bruxelles

Ordine dell'Europa:
da ottobre Iva al 22%
E Letta piega la testa

Il commissario agli Affari economici Olli Rehn incontra Saccomanni e critica pure lo stop all'Imu

Ordine dell'Europa:
da ottobre Iva al 22%
E Letta piega la testa

Il premier Enrico Letta l'aveva definita qualche giorno fa una partita "complicata". Un eufemismo per dire che dal 1 ottobre, l'imposta sui beni di consumo passerà dal 21 al 22%. Un fatto inesorabile, ormai. E che è stato "certificato", ieri, dall'incontro tra il commissario europeo  agli Affari economici Olli Rehn e il ministro dell'Economia Fabrizio Saccomanni. Rehn, come al solito, ha fatto le pulci al bilancio italiano, criticando duramente anche l'abolizione dell'Imu annunciata qualche giorno fa dall'esecutivo Letta. E proprio quell'abolizione, secondo palazzo Chigi, avrebbe reso inevitabile lo scatto dell'Iva. Perchè, solo per far slittare l'imposta a gennaio servirebbe un miliardo di euro. E di soldi, spiega il governo, non ce ne sono.

La coperta e' corta e il governo e' costretto a fissare le priorita' per rispettare gli impegni assunti con l'Europa. L'esecutivo si e' impegnato a trovare le coperture per cancellare il saldo di dicembre dell'Imu sulle prime case ed i terreni agricoli, operazione che costera' circa 2,4 miliardi, e ci sono poi alcune voci di spesa da rifinanziare come la cassa integrazione (500 mln-1 mld) e le missioni all'estero (400 mln). Nel corso del colloquio, Saccomanni e il commissario Ue hanno discusso a lungo le preoccupazioni che in Europa ha suscitato la soppressione dell'Imu sulla prima casa e delle eventuali misure che il governo dovra' presentare per compensare il mancato gettito.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • encol

    20 Settembre 2013 - 10:10

    L'aumento IVA dovete pagarlo voi con i soldi che avete e state rubando da 30 e più anni. Siete una massa di incapaci,fannulloni e ladri da prima fila.

    Report

    Rispondi

  • glauco

    19 Settembre 2013 - 00:12

    letta china la testa ma la schiena la rompono a noi,tanto i nostri governanti se ne fottono se gli italiani sono alla fame mentre loro si ingrassano come porci ,peccato che a gennaio non si macellano.

    Report

    Rispondi

  • highlander5649

    18 Settembre 2013 - 21:09

    sarebe ora di AUMENTARE il numero di chi desidera far parrte dei plotoni di esecuzione. contro questi politici da strapazzo. . possibile che il governno non abbia trovato la quadratura e deve farsi* bello* solo davantia rehn , merkel e rincoglioniti uniti d'europa? l'iva va rimodulata così: 15,9,3 per far ripartire i consumi altrimenti conviene il baratto , che ovviamente non porta gettito in quanto vi è solo scambio di articoli utili agli uni ed inutili agli altri. allora barattiamo il governo inutile con uno utile?

    Report

    Rispondi

  • highlander5649

    18 Settembre 2013 - 20:08

    sarebe ora di AUMENTARE il numero di chi desidera far parrte dei plotoni di esecuzione. contro questi politici da strapazzo. . possibile che il governno non abbia trovato la quadratura e deve farsi* bello* solo davantia rehn , merkel e rincoglioniti uniti d'europa? l'iva va rimodulata così: 15,9,3 per far ripartire i consumi altrimenti conviene il baratto , che ovviamente non porta gettito in quanto vi è solo scambio di articoli utili agli uni ed inutili agli altri. allora barattiamo il governo inutile con uno utile?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog