Cerca

L'addio

Tim, si dimette l'amministratore delegato Flavio Cattaneo

21 Luglio 2017

0
Tim, si dimette l'amministratore delegato Flavio Cattaneo

L'amministratore delegato di Tim, Flavio Cattaneo, è pronto a dimettersi nei prossimi giorni dopo lo scontro con il principale azionista, i francesi di Vivendi. Lo hanno riferito a Reuters sei fonti vicine alla vicenda. Quattro delle fonti hanno spiegato che la partenza di Cattaneo, 54 anni, dovrebbe essere annunciata entro il 27 luglio, quando il consiglio di amministrazione si riunirà per discutere i risultati del primo semestre di Telecom Italia. Lui comunque resterà in carica fino all'approvazione della trimestrale.

L’esecutivo di Vivendi, Amos Genish, sarà nominato amministratore delegato di Tim. Telecom e Vivendi non hanno voluto commentare. L'11 luglio scorso l'a.d. in carica aveva negato le voci di una sua imminente uscita, confermando la sua permanenza in Tim fino alla fine del suo mandato nel 2020. Genish, cittadino israeliano, è stato nominato chief convergence officer del gruppo di media francese presieduto da Vincent Bollore nel mese di gennaio.

Il divorzio costerà caro a Tim: ammonterebbe infatti a circa 25/30 milioni di euro la buonuscita che la società darà a Cattaneo a seguito della risoluzione del contratto. È quanto quanto si apprende da fonti finanziarie.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media