Cerca

Robe da matti

Bollette gas, maxi-conguaglio: la proposta di legge per fermare le botte da 20mila euro

0
Botte da 20mila euro in bolletta, ti ammazzano. Ecco come evitare di venire dissanguati

C'è un artigiano che ha preso 22mila euro di conguaglio per il gas e un cittadino romano che se ne è visti recapitare 18mila, otto anni di fatture in un colpo solo, in sostanza. Ma non dovrebbe esserci un limite alla retroattività delle bollette, si chiede Alessandro Petruzzi, il vicepresidente di Federconsumatori a il Giorno, "come fa una persona a ricostruire i consumi dal 2011 a oggi?". 

Simone Baldelli, di Forza Italia, ha presentato un disegno di legge contro le maxi-bollette che raccoglie le proposte di 15 associazioni dei consumatori e che è sostanzialmente appoggiato da tutti i partiti: "Visto il consenso sostanzialmente unanime, ci sono le condizioni per andare in sede legislativa e approvare la legge entro fine anno". Il testo tutela i consumatori e prevede il limite massimo di due anni per i conguagli, la fine delle bollette conteggiate sui consumi stimati, l'estensione anche ai contratti del libero mercato del diritto al rimborso entro tre mesi delle cifre pagate e non dovute, la rateizzazione dei conguagli. Non da ultimo, c'è il diritto alla sospensione del pagamento fino a quando non sia verificata la conformità del comportamento degli operatori a quanto previsto dal codice del consumo. 

Del resto, il fenomeno dei maxi conguagli è ancora un incubo per molti italiani tanto che l'Antitrust continua a ricevere segnalazioni dai consumatori su fatture di conguaglio pluriennali, contenenti anche la richiesta di somme prescritte, spesso per utenze dove è stato cambiato il misuratore del gas. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media