Cerca

economia

"11 miliardi di contributi evasi ogni anno, dati allarmanti"

Lavoro

10 Ottobre 2017

0
"11 miliardi di contributi evasi ogni anno, dati allarmanti"

Roma, 10 ott. (AdnKronos) - Nel 2015 sono stati sottratti al fisco quasi 11 miliardi di euro di contributi non pagati a lavoratori dipendenti: il 6-7% del totale di quelli versati all'Istituto di previdenza. E' il presidente Inps, Tito Boeri, a rilanciare i dati allegati in un rapporto al Def per presentare la nuova Banca dati pensata per facilitare il monitoraggio contributivo sopratutto nel settore appalti, tra i più esposti alle irregolarità e avviare un controllo mirato. "Sono dati allarmanti", commenta.

Tra il 2011 e il 2014 l'evasione è oscillata tra i 10 e gli 11,5 miliardi all'anno e il monte salari dei lavoratori assunti in nero ammonterebbe a circa 20-30 miliardi pari pressapoco a 8 euro all'ora.

Nel 2014 il gap stimato è stato invece pari a 11,3 miliardi: l'aliquota media non versata dunque pari al 40%. Di questo tesoretto occultato al fisco è stato possibile recuperare nel 2015 solo 0,7 miliardi tra fruizioni indebite di sgravi e prestazioni e altri risparmi di spesa. "Dati peraltro sottostimati perchè non tiene conto anche dell'area grigia, quelli non totalmente irregolari", dice ancora Boeri.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media