Cerca

economia

Decreto fiscale, ok a rottamazione bis

Manovra

0
Decreto fiscale, ok a rottamazione bis

Roma, 13 ott. (AdnKronos) - Via libera del Consiglio dei ministri al decreto fiscale con parte delle coperture della prossima manovra. Il Cdm è durato poco più di un'ora e non è stato seguito dalla consueta conferenza stampa.

In Cdm non si è parlato di Golden Power e se ne parlerà a una prossima riunione. Ma nel decreto fiscale, a quanto si apprende da fonti di governo, è stata inserita una norma anti-scalate.

LE MISURE - Dalla misura più attesa, quella della rottamazione bis delle cartelle fiscali, al rifinanziamento delle missioni internazionali, fino alla costituzione del 'Fondo imprese Sud', a sostegno della crescita dimensionale delle piccole e medie imprese, e alla proroga del prestito ponte per Alitalia. Ecco le principali misure inserite nella bozza del dl fiscale che l'Adnkronos ha potuto consultare.

- CARTELLE FISCALI: oggetto della misura sono i carichi affidati al 30 settembre 2017. Il pagamento delle somme dovute può essere effettuato in un massimo di cinque rate, da pagare a luglio, settembre, ottobre, novembre 2018 e a febbraio 2019. La richiesta di adesione va presentata entro il 15 maggio 2018. Il termine per regolarizzare il pagamento di rate saltate è fissato al 30 novembre 2017.

- MISSIONI. Vengono rifinanziate le missioni internazionali all'estero e individuate di nuove risorse per il piano di assunzioni straordinarie delle forze di polizia.

- MIGRANTI: Per attuare gli accordi in materia di immigrazione, è previsto l'invio all'estero di personale appartenente alla carriera prefettizia. Oneri previsti: 1 mln l'anno per il triennio 2018-2020.

- FONDO IMPRESE SUD: Al fine di sostenere il tessuto economico-produttivo di Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia, è istituito un Fondo, denominato 'Fondo imprese Sud' a sostegno della crescita dimensionale delle piccole e medie imprese. Dotazione iniziale pari a 150 milioni di euro.

- ILVA E ALITALIA. Prevista la proroga della restituzione del finanziamento ad Alitalia e la costituzione del fondo imprese in crisi.

- ALLUVIONE LIVORNO: Sono sospesi i termini dei versamenti e adempimenti tributari nei confronti delle persone fisiche residenti e alle imprese che hanno la sede legale a Livorno e negli altri Comuni colpiti dall'alluvione del 9 e 10 settembre. I versamenti vanno effettuati entro il 16 ottobre 2018.

- BAGNOLI E MATERA: Nuove risorse per la bonifica e il rilancio di Bagnoli (164 mln per il 2017) e per la rigenerazione urbana di Matera (3 mln).

- OSPEDALI: Arrivano 32,5 milioni di risorse: 9 mln al Bambino Gesù; 11 mln alla Fondazione Irccs Santa Lucia; 12,5 mln al Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media