Cerca

economia

A ‘Fico’ l'ufficio postale fa viaggiare il made in Italy nel mondo

15 Novembre 2017

0
A ‘Fico’ l'ufficio postale fa viaggiare il made in Italy nel mondo

Bologna, 15 nov. (AdnKronos) - Poste Italiane porta l'innovazione a ‘Fico’, la fabbrica contadina inaugurata oggi a Bologna. Un nuovo ufficio postale con servizi innovativi e dedicati come la spedizione di prodotti fino a 30 kg. Un modo per far ‘viaggiare il Made in Italy’ in tutto il mondo. Dal lunedì al sabato l'ufficio rimarrà aperto, oltre che per le tradizionali operazioni, anche per offrire ai visitatori di ‘Fico’ il servizio "Spesa pesante? Viaggia leggero" ovvero accettazione e spedizione degli acquisti fatti proprio all'interno della ‘Fabbrica’ bolognese (cibi, bevande e souvenir).

L'ufficio é dotato di speciali macchine di imballaggio per materiali fragili per poter spedire ogni tipo di acquisto, esclusi i cibi freschi altamente deperibili. Oltre allo spazio commerciale, è presente anche una sala culturale che ospita la mostra ‘Poste si racconta’, per raccontare, attraverso immagini e video dell'archivio storico nazionale, il ruolo che Poste Italiane ha avuto dell'unità d'Italia ad oggi, contribuendo alla crescita del Paese.

In occasione dell'inaugurazione di ‘Fico’, inoltre, Poste ha messo a disposizione uno speciale servizio temporaneo di annullo filatelico con speciali timbri che riproducono scritte e immagini del tema della manifestazione. Alla cerimonia di annullo e inaugurazione dell’ufficio postale all’interno di ‘Fico’ è intervenuto anche Oscar Farinetti, presidente di Eataly, che ha spiegato: “Noi contiamo che qui arrivino cittadini da tutto il mondo e da tutta Italia e che comprino tanti prodotti di eccellenza: ebbene abbiamo chiesto a Poste Italiane di dare la possibilità a tutti di ricevere a casa i propri acquisti e loro hanno accettato con grandissima gioia e con un grande risultato”.

“Vorremmo -ha continuato Farinetti- che si spargesse la voce nel mondo, e guardate che il mondo è piccolo e le voci si spargono in fretta che c’è un luogo in Italia dove sono concentrate tutte le eccellenze alimentari del nostro Paese dove è possibile comprarle, volendo senza neanche caricarle sul carrello e ti arrivano a casa: e Poste avrà questo ruolo”.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media