Cerca

economia

Mps, 4.800 tagli di personale

23 Novembre 2017

0
Mps, 4.800 tagli di personale

Roma, 23 nov. (AdnKronos) - Il piano di ristrutturazione di Monte dei Paschi di Siena prevede di ridurre il personale di "4.800 risorse, attraverso il fondo esuberi". Nel corso di quest'anno sono state completate "1.800 uscite. Il resto è spalmato tra il 2018 e il 2021". Lo ha ricordato l'amministratore delegato di Monte dei Paschi di Siena, Marco Morelli, in audizione davanti alla Commissione di inchiesta sulle banche.

"Il piano prevede inoltre la chiusura di 600 sportelli, di cui 115 nel primo trimestre del prossimo anno. Venti saranno in Toscana", ha precisato.

Monte dei Paschi di Siena assieme al Mef "ha svolto un lavoro nel contrastare politiche aggressive di riduzione del personale - ha detto Morelli - che nel contesto del piano di ristrutturazione poi approvato non hanno trovato applicazione, essendosi privilegiata l'ampia tutela della forza lavoro, senza il ricorso alla mobilità e ai licenziamenti in un momento complesso per il sistema bancario".

In audizione l'amministratore delegato di Mps ha poi riferito che "al 30 settembre sono stati recuperati 11 miliardi in termini di raccolta in modo diffuso su base geografica". Si tratta, ha spiegato, di una "ripresa legata alle piccole e medie imprese e al settore corporate più che ai risparmiatori. Stiamo osservando questo trend".

"La ripresa di Monte dei Paschi di Siena, il ritorno a una redditività sostenibile e il recupero di quote di mercato non si possono materializzare in breve tempo - ha sottolineato ancora - ma richiederanno diversi esercizi". Il management, ha aggiunto, "qualunque esso sia, ha bisogno di tempo per perseguire gli obiettivi del piano di ristrutturazione pluriennale".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media