Cerca

economia

Sudafrica, Bevilacqua: "Un'economia in cerca di svolta"

30 Novembre 2017

0
Sudafrica, Bevilacqua: "Un'economia in cerca di svolta"

Roma, 30 nov. (AdnKronos) - “Grande punto di riferimento per l’Africa subsahariana e un basilare interlocutore continentale per l’Europa, oggi il Sudafrica si presenta come un Paese che in 'pieno fermento' di fine di un’era politica non pensa minimamente ad interrompere quel percorso economico virtuoso programmato per compensare, con efficaci misure di attrazione degli investimenti, le non poche carenze interne in termini di occupazione e welfare”. E' la valutazione di Nunzio Bevilacqua, giurista d’impresa ed esperto economico internazionale, in missione in a Cape Town, in Sudafrica.

"Non dovremmo lasciare come Europei il mercato del SudAfrica alla Cina, almeno per quel che riguarda la trasformazione, ma non possiamo neanche come Italiani, benché il periodo ci farebbe indurre ad un’attesa di qualche mese per l’inizio di progetti di medio-lungo termine, non fare una pre-valutazione di matching in settori nei quali le nostre aziende potrebbero fare la differenza qualitativa come per l’agri-business, la lavorazione del pomodoro, del grano, del pellame oltre all’Information and Communication Technology”, prosegue l’esperto, convinto che “alcune pmi, anche del Mezzogiorno, potrebbero trovare un valido mercato di sbocco non solo in quei settori ma anche nell’aerospaziale”.

Quindi, Bevilacqua prosegue: “se il real estate è in ascesa, benché non sia molto aperto alle aziende non locali, il campo su cui dovremmo provare a guadagnare ulteriore terreno rispetto ai nostri competitors europei è quello dell’automotive, con il suo indotto diffuso, molto gradito anche alle Autorità per le ricadute territoriali positive a livello occupazionale”.

L'esperto conclude: “c’è ancora troppa sperequazione sociale e se non vi saranno quegli auspicati, e quantomai costosi, interventi a favore delle classi più disagiate, nessuno può sapere, già sul medio termine, quali siano le dinamiche e l’assetto della Nazione"

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media