Cerca

economia

Enti locali, +80 euro dal primo marzo

21 Febbraio 2018

0
Enti locali, +80 euro dal primo marzo

Roma, 21 feb. (Adnkronos) - Chiuso l'accordo per il rinnovo del contratto del comparto delle funzioni locali: nella notte le trattative presso l'Agenzia per la rappresentanza negoziale delle pubbliche amministrazioni (Aran) hanno portato alla sigla della preintesa per il contratto.

"Firmato il contratto enti locali. Ora 467mila lavoratrici e lavoratori di regioni, comuni, città metropolitane e camere di commercio avranno un nuovo contratto. Concluderemo il percorso con la firma del contratto della Sanità", ha commentato su Twitter il ministro per la Pa Marianna Madia.

"Dopo nove anni arriva una buona notizia per i dipendenti di Regioni, Province, Comuni, Camere di Commercio, enti e agenzie regionali, circa 467.000 lavoratori. Traguardo raggiunto grazie a un lavoro di squadra e al senso di responsabilità di ciascuno degli attori coinvolti", ha commentato il presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, Stefano Bonaccini.  "Ora stiamo lavorando - ha aggiunto Bonaccini - perché si chiuda anche il contratto per il comparto Sanità".

GLI AUMENTI - "Abbiamo portato a casa un altro risultato importante. Da gennaio 2018 i lavoratori delle Regioni e delle autonomie locali avranno un aumento che a regime sarà pari al 3,48%, i lavoratori percepiranno a partire dall'1 marzo, un aumento medio di 80 euro mensili", ha spiegato Massimo Garavaglia, presidente del Comitato di settore-Sanità.

COMPARTO SANITA' - "Credo che vada apprezzato il fatto che ciascuno, dall'agenzia alle organizzazioni sindacali, dalle Regioni agli enti locali, abbia fatto la propria parte - ha osservato Garavaglia - Ora resta un altro importante tassello, quello del comparto sanità. Mi auguro che il risultato odierno sia di buon auspicio". "Tra l'altro - ha aggiunto Garavaglia - dopo aver sbloccato l'atto integrativo per il comparto sanità, il 19 febbraio abbiamo sbloccato anche l'atto integrativo di medicina convenzionata e di dirigenza sanitaria per cui si può procedere a chiudere tutto il pacchetto sanità".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media