Cerca

tutte-le-regioni

Bper nelle scuole per parlare di economia con 'Grande!'

2 Marzo 2018

0
Bper nelle scuole per parlare di economia con 'Grande!'

Modena, 2 mar. (AdnKronos) - Anche quest’anno Bper Banca entra nelle scuole per spiegare l’economia e il risparmio ai più piccoli grazie alla campagna educativa 'Grande! Valle di Parsimonia. Gioca con l’economia'. L’edizione 2017-18 riguarda circa 38.600 alunni e 2.000 classi della scuola primaria, in tredici regioni.

La campagna educativa, giunta alla sua seconda edizione, è nata per sensibilizzare i bambini sui temi del risparmio e dell’economia, dando importanza ai valori della condivisione, della sostenibilità e del senso di appartenenza al territorio.

In collaborazione con “Librì Educativi” è stato realizzato un kit didattico e ludico con cui i bambini, guidati dall’insegnante e aiutati dai supporti digitali messi a disposizione da Bper Banca, possono imparare l’economia giocando. Si tratta di un vero e proprio programma formativo che propone contenuti multimediali, come video animati, e un gioco di società che dà nome alla campagna educativa.

Il gioco è il mezzo che aiuta, con un linguaggio adeguato, a coinvolgere i bambini sui temi proposti, dalla borsa alla nascita della moneta passando per l’attuale tema del crowdfunding, e ad affrontare anche questioni di responsabilità ambientale e sociale per contribuire a far crescere i ragazzi come cittadini responsabili.

I docenti nei mesi scorsi hanno avuto la possibilità di richiedere il kit nella sezione Insegnanti Mega! di grande.bper.it. Per qualsiasi approfondimento, sul sito si possono consultare tutte le informazioni e leggere consigli utili per i bambini e per i loro genitori.

Al progetto 2016-2017 hanno partecipato 1.000 classi e circa 25.000 bambini della scuola primaria che hanno sviluppato progetti di responsabilità sociale rivolti ai loro territori e comunità. I migliori 10 sono stati premiati.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media