Cerca

economia

Intesa Sp: incontra a Busche imprenditori lattiero-caseario (3)

14 Giugno 2018

0

(AdnKronos) - (Adnkronos) - Il Veneto è la terza regione in Italia per consegne di latte e per export nel settore lattiero- caseario, dietro a Lombardia e Emilia Romagna. Nel 2017 le esportazioni di latte e formaggi hanno raggiunto i 358 milioni di euro (+10% rispetto al 2016). A livello manifatturiero, la regione pesa per il 7,5% sull’occupazione del settore in Italia e per circa il 5% in termini di imprese, con una dimensione media aziendale maggiore di quella nazionale.

Il lattiero-caseario dà lavoro a circa un terzo degli occupati nell’alimentare bellunese. Nella provincia di Belluno è concentrato il 5,6% degli allevamenti regionali, il 9,4% delle imprese che svolgono attività di trasformazione lattiero-casearia e il 9,9% degli addetti. Ancora poco sviluppato, ma in crescita, l’export della provincia, che si è attestato su un valore poco inferiore ai 700.000 euro nel 2017. In particolare, tra il 2008 e il 2017 sono stati aperti nuovi mercati di sbocco (nel 2008 l’export verso Austria e Germania costituiva la quasi totalità dell’export della provincia, nel 2017 questa quota è scesa al 64%) e l’export si è più che triplicato, con buoni risultati in particolare verso la Francia.

In prospettiva, il mercato estero è visto rivestire ancora un ruolo trainante per la filiera lattiero-casearia italiana. Le aziende italiane potranno far leva su un ceto medio in aumento nei paesi emergenti, sempre più disposto ad acquistare prodotti di qualità elevata.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media