Cerca

veneto

Enel: concluso il 'Progetto Belluno' per rinnovo delle rete elettrica (3)

13 Luglio 2018

0

(AdnKronos) - (Adnkronos) - I dati di questi ultimi 5 anni confermano il raggiungimento di importanti traguardi: rispetto al 2013 la durata delle interruzioni si è dimezzata e il loro numero si è ridotto di circa il 40%.

Questo risultato è stato ottenuto anche grazie agli interventi di rinnovamento tecnologico operato su tutta la rete elettrica. Oltre 200 chilometri di linee utilizzano ora un cavo isolato di ultimissima generazione e altri 52 km di linee sono stati interrati: queste soluzioni impiantistiche ridurranno drasticamente i disservizi legati a fenomeni meteorologici e alla caduta di alberi sulle linee.

La nuova rete bellunese potrà contare anche su un fortissimo livello di automazione: decine di cabine secondarie sono state infatti completamente rinnovate e dotate di sofisticati sistemi che consentono, anche in caso di guasto accidentale sulla rete, di isolare i tratti di linea disalimentati e ripristinare il servizio in pochi minuti. Grazie ad oltre 110 sistemi di telecontrollo sia le cabine che la rete elettrica sono oggi monitorate dal Centro Operativo di E-Distribuzione, che potrà intervenire da remoto sulle linee, ed effettuare manovre automatiche, rialimentando la stragrande maggioranza della clientela prima ancora dell'arrivo delle squadre sul posto e riducendo quindi notevolmente i tempi di intervento in caso di disservizio.

La sinergia con il territorio è stato l’elemento chiave per il completamento del Progetto Belluno: “Abbiamo completato i lavori in poco più di tre anni – ha ricordato Ranieri - anche grazie alla proficua e fattiva collaborazione con Enti e Istituzioni locali, che hanno reso più agevole l’attuazione dei piani di sviluppo della rete. Con questo progetto E-Distribuzione conferma il proprio impegno per la digitalizzazione e l’innovazione tecnologica della rete al servizio dei clienti e di tutto il Paese”.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media