Cerca

Altro che caccia ai furbi...

L'Isee nasconde una nuova patrimoniale

Ecco perché l'Isee, con un paniere allargato, stangherà il ceto medio

L'Isee nasconde una nuova patrimoniale

Ben nascosta dietro lo slogan della «caccia ai furbi», il governo Letta ha appena varato una patrimoniale mascherata. L’ennesima. Il nuovo Isee, il «riccometro» che sempre più importanza ha nella vita delle famiglie italiane e dal quale dipende ciò che lo Stato ci rende indietro in cambio delle imposte che gli versiamo, cambia la definizione di ricchezza, introducendo la possibilità di catalogare come abbiente anche chi percepisce un reddito misero. 

Come spiega il vicedirettore di Libero, Fausto Carioti, sul quotidiano di giovedì 5 dicembre, sotto l'Isee spunta un'altra patrimoniale. Altro che caccia ai furbi, il nuovo riccometrò "peserà" anche case e il denaro ereditato. Così il ceto medio verrà stangato e pagherà di più i servizi.

Leggi l'approfondimento di Fausto Carioti su Libero di giovedì 5 dicembre

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog