Cerca

Il contentino

Legge di stabilità, in arrivo nuove detrazioni sulla casa

La svolta del governo annunciata dal ministro Delrio. Salta però la possibilità di stabilire all 1x1000 l'aliquota Tasi sulla prima casa

Legge di stabilità, in arrivo nuove detrazioni sulla casa

Nel caos della legge di Stabilità spunta una piccola boccato d'ossigeno per le famiglie: è in arrivo un nuovo decreto per correggere le detrazioni a favore dei nuclei familiari sulle imposte che riguardano la casa. Una risposta alle richieste dei Comuni, sul piede di guerra, e che denunciano un buco nei bilanci 2014 pari a 1,5 miliardi di euro. Secondo quanto si è appreso, il provvedimento in particolare interverrebbe sulle detrazioni sulla Tasi, la tassa sui servizi indivisibili. La novità è stata annunciata dal ministro per gli Affari Regionali, Graziano Delrio, che ha spiegato che la modifica "servirà a dare flessibilità all'aliquota della Tasi per fare le detrazioni alle famiglie". Delrio ha poi ricordato che nella legge di stabilità ci sono già 500 milioni in dotazione ai Comuni per le detrazioni, e che con il nuovo intervento si arriverebbe a una cifra tra 1,2 e 1,3 miliardi di euro. Inoltre, nel testo della legge di stabilità modificata dalla Commissione Bilancio della Camera, è saltata la possibilità di stabilire il tetto all'uno per mille dell'aliquota Tasi sull'abitazione principale, che dunque resta al 2,5 per mille, come sulle seconde case.  

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog