Cerca

Italiani tartassati

Gli sconti sulle bollette delle aziende
li paghiamo noi: dal 1 gennaio

Energia elettrica su dello 0,7% dall'inizio del nuovo anno. Ecco quanto pagherà in più una famiglia media

Gli sconti sulle bollette delle aziende
li paghiamo noi: dal 1 gennaio

Dal 1 gennaio le tariffe dell’energia elettrica registreranno un incremento dello 0,7%, mentre quelle del gas resteranno invariate. Lo ha deciso l'Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico con l’aggiornamento dei prezzi di riferimento per il trimestre gennaio - marzo 2014. L'aggravio di spesa per una famiglia media sarà di 4 euro l’anno. Per l’elettricità, spiega una nota, l'incremento complessivo dello 0,7% della bolletta della famiglia tipo "è determinato dall’introduzione dal mese di gennaio di un nuovo onere generale di sistema, la componente per finanziare le agevolazioni alle imprese manifatturiere con elevati consumi di energia elettrica introdotte dalla legislazione. Questa componente, da sola, ha determinato un incremento dell’1,6% della spesa complessiva tutta legata agli oneri generali di sistema. Di fatto, questo aumento (+1,6%) più il leggero ritocco (+0,3%) delle tariffe per i servizi di trasmissione, distribuzione e misura riferibili a componenti 'amministratè della bolletta, sono stati controbilanciati da un forte calo dei costi del chilowattora (-1,2%) riferito invece ad un’attività in libera concorrenza. Per la famiglia tipo con consumi medi di 2.700 kWh all’anno e una potenza impegnata di 3 kW la spesa complessiva su base annua aumenta di circa 4 euro.  Per il gas, invece, sottolinea la stessa nota, è stato possibile mantenere invariate le bollette grazie alla riduzione delle tariffe di distribuzione (-0,5%) e della componente Re destinata al Fondo per incentivare le iniziative di efficienza energetica (-1,6%). Queste decisioni hanno controbilanciato il rialzo stagionale dei prezzi all’ingrosso della materia prima per l’aumento dei consumi invernali (+1,9%) e del costo di trasporto (+0,2%).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • anticomu

    28 Dicembre 2013 - 12:12

    siamo alle solite:la nuove ideologia del neocomunismo secondo cui le imprese sono sacre perche' producono lavoro e quindi bisogna spostare risorse dai cittadini alle imprese (non certo dalla spesa pubblica, non sia mai!)

    Report

    Rispondi

  • SGis

    27 Dicembre 2013 - 20:08

    Tante grazie Letta e Alfano per questo bel regalo per il nuovo anno. Già eravamo "contenti" di quelli che ci avete già fatto e VOI per renderci ancora più felici ci "regalate" un'altro bellissimo aumento SULL'ELETTRICITA . Già perchè essere tristi ? "LE TASSE SONO BELLE" diceva qualcuno. State tranquilli, alle prime elezioni che ci saranno, vi ricompenseremo

    Report

    Rispondi

  • primus

    27 Dicembre 2013 - 19:07

    Grazie governanti grande Letta e grande Alfano per avere aumentato la irrisoria bollette della luce, la mia che pagavo mi sembrava un furto

    Report

    Rispondi

blog