Cerca

Tasche piene

Borsa, i titoli d'oro del 2014

Una breve guida per capire su cosa puntare il prossimo anno. Tutti i titoli d'oro in borsa e i consigli su i titoli di Stato. Ma occhio alle elezioni in vista...

Borsa, i titoli d'oro del 2014

Stressati dalle tasse gli italiani lavorano solo per sfmare il Fisco. Ma c'è anche chi riesce ancora a risparmiare qualcosa e magari pensa anche a qualche investimento. Così l'anno che verrà secondo gli analisti potrebbe essere quello giusto per fare cassa. Secondo gli investitori il 2014 è l'anno giusto per investire in borsa, ma anche sui titoli di Stato. Il vento in poppa per chi investe arriverà dagli Stati Uniti. La Federal Reserve ha alzato le stime sulla crescita e ha rivisto anche le previsioni sulla disoccupazione, che dovrebbe essere più in discesa di quanto precedentemente anticipato: per la chiusura del 2013, la banca centrale americana attende ora una crescita del prodotto interno lordo tra il 2,2% e il 2,3%, e non compresa tra il 2% e il 2,3% così come aveva indicato nel mese di settembre. Le "buone novelle" in arrivo dagli U.S.A. danno fiducia ai mercati europei. Ecco così che arrivano le previsioni sul 2014 e i consigli su cosa investire.

Su cosa investire - Uno studio di Credit Suisse, riportato da Affaritaliani.it,  sull'outlook dei mercati azionari per il 2014, ribadisce sostanzialmente il concetto espresso l'anno passato ossia di detenere più azioni che obbligazioni in portafoglio e curare la selezione titoli, con qualche variazione: con tassi sui bond visti in risalita e un possibile riaccelerazione degli investimenti societari ma anche il rischio di una nuova frenata in Cina, gli analisti suggeriscono di puntare ancora sui finanziari oltre che sui titoli dell'automazione industriale, su quelli attivi nell'esplorazione del gas da argilla e di evitare i titoli troppo esposti ai mercati emergenti. Preferendo i titoli "a valore" più che quelli a"a crescita" specie in Europa e spostando semmai l'attenzione dalle piccole alle grandi capitalizzazioni. Sempre su Affaritaliani.it ecco il portafoglio per l'anno venturo per chi volesse investire.

I titoli e Btp -  Gli investimenti dovrebbero essere centrati su titoli come UniCredit e Intesa Sanpaolo, ma anche su titoli come Cnh Industrial (o anche qualche "piccola" come Datalogic o Nice) e provare a reinserire il titolo Saipem, quest'anno in pesante calo tra continui "profit warning" propri o di primari concorrenti e che potrebbe dunque aver toccato il fondo ed essere in grado di risalire in caso di ripresa del comparto dell'esplorazione petrolifera e del gas naturale. Senza dimenticare poi qualche Btp di durata inferiore ai 3 anni per una parte non superiore al 40%-50% del portafoglio. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • imahfu

    30 Dicembre 2013 - 12:12

    é quello di dire che c'é il modo di diventare ricchi.Penoso

    Report

    Rispondi

blog