Cerca

Carburanti

Sparisce il marchio Shell, diventa Q8

Passano in mani kuwaitiane 800 distributori in tutta Italia

Sparisce il marchio Shell, diventa Q8

Dopo un lungo percorso, la gara per la vendita da parte di Shell Italia delle attività italiane che comprendono anche oltre 800 stazioni di servizio, è stata vinta da Kuwait Petroleum Italia, superando in corsa l’italiana Api Ip e il gruppo Tamoil. Ad annunciarlo è una nota congiunta che non precisa nè il valore dell’accordo fra le due compagnie petrolifere, nè specifica quali asset passano di mano. Le due società si limitano a render noto che «Shell e Kuwait Petroleum International annunciano che le rispettive affiliate hanno raggiunto un accordo per la cessione delle partecipazioni nelle società attive nei business Shell Rete, Aviazione, Supply e Distribuzione in Italia» aggiungendo che sulla base dell’accordo «il marchio Q8 sostituirà quello Shell sulla rete carburanti in Italia» e che la vendita è soggetta all’approvazione dell’Antirtust e si prevede possa essere completata entro il 2014. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog