Cerca

Impregilo rifarà

il canale di Panama

Impregilo rifarà
Un consorzio composto da Impregilo, Sacyr Vallehermoso, Somague, Jan de Nul e Constructora Urbana si è aggiudicato la gara per la realizzazione di un nuovo sistema di chiuse nell'ambito del progetto per l'ampliamento del canale di Panama.  L'offerta economica presentata dal consorzio Grupo Unido por el Canal è stata pari a 3,22 miliardi di dollari, a fronte dei 3,48 miliardi di dollari del budget a disposizione del committente che rappresentava il tetto massimo dell'investimento. La proposta tecnica, che costituiva la componente più importante ai fini della valutazione, ha ottenuto il miglior giudizio e il miglior punteggio da parte della commissione. La firma del contratto è attesa entro le prossime quattro settimane. I lavori, per i quali è previsto l'impiego di circa 6 mila addetti, saranno ultimati entro la fine del 2014 nel centenario dell'inaugurazione del canale di Panama. Il progetto prevede, in particolare, la realizzazione di due nuove serie di chiuse, una lato Atlantico e una lato Pacifico, che consentiranno di incrementare il traffico commerciale attraverso il canale e rispondere agli sviluppi del mercato dei trasporti marittimi caratterizzato dalla tendenza alla costruzione di navi di maggiori dimensioni e tonnellaggio, denominate Post Panamax, rispetto a quelle che attualmente possono transitare attraverso le chiuse esistenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog