Cerca

Benzina, salgono i prezzi

All'Agip verde a +3 centesimi

Benzina, salgono i prezzi
Sale nuovamente il costo dei carburanti. La Staffetta quotidiana, il quotidiano delle fonti di energia, ha riferito che l’Agip ha alzato il prezzo della benzina di 3 centesimi, arrivando a quota 1,34 euro al litro. Con questo aumento la verde si riporta ai livelli dell’ottobre dello scorso anno. Altri rincari, seppur più contenuti, si registrano anche per i marchi Api/Ip, Erg, Q8 (solo per la verde), Shell, Tamoil e Total.
Anche il gasolio sale di 2,5 centesimi, raggiungendo quota 1,162 euro al litro. L’effetto maggiore di questa variazione si è fatta sentire in particolare sulle autostrade che in questi giorni sono percorse dagli italiani in viaggio per le mete vacanziere. Sia Federconsumatori e Adusbef hanno protestato per i nuovi rincari.

Ecco la tabella riassuntiva degli aumenti
Compagnia     Benzina         Gasolio

  • Agip 1,340 (+0,030) 1,162 (+0,025)
  • Api/Ip 1,319 (+0,010) 1,139 (+0,003)
  • Erg 1,309 (+0,010) 1,139 (+0,010)
  • Esso 1,3191 1,142
  • Q8 1,319 (+0,010) 1,139
  • Shell 1,329 (+0,020) 1,159 (+0,020)
  • Tamoil 1,322 (+0,006) 1,146 (+0,003)
  • Total 1,319 (+0,006) 1,143 (+0,004)
“I nuovi aumenti sono la dimostrazione lampante della doppia velocità di adeguamento dei prezzi dei carburanti”, è la critica giunta dalle associazioni per le quali “si tratta dell’ennesima dimostrazione lampante dell’inaccettabile meccanismo speculativo di doppia velocità di adeguamento dei carburanti, pronti a scattare al rialzo non appena le quotazioni del petrolio accennano ad aumentare, ma lentissimi ad adeguarsi quando queste ultime sono in ribasso”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog