Cerca

Furbetti del fisco in aumento

Evasi 3,3 miliardi in sette mesi

Furbetti del fisco in aumento
 Ammonta a 3,3 miliardi di euro la cifra dei redditi evasi 'oltre confine' e constatata dalla Guardia di Finanza nei primi sette mesi dell'anno; di questi, 1,1 miliardi sono stati scovati nelle transazioni e nelle operazioni finanziarie con i cosiddetti paradisi fiscali.  Sono 3.557 i soggetti denunciati, pari al 17% in più dello scorso anno. A fornire i dati sono le stesse Fiamme Gialle, con il bilancio dell'attività svolta nel periodo gennaio-luglio 2009. Del valore complessivo, inoltre, oltre 600 milioni di euro sono stati trovati a soggetti e imprese che, per sfuggire al fisco, avevano falsamente localizzato la propria residenza o la sede della propria attività all'estero ed altri 1,6 miliardi nelle stabili organizzazioni di imprese estere operanti in Italia non dichiarando nulla al fisco. Si tratta, sottolinea la Guardia di Finanza, di "valori in linea con i risultati del corrispondente periodo del 2008, che si è chiuso in questi settori con i risultati più alti di sempre". Sono 3.557 i soggetti denunciati, pari al 17% in più dello scorso anno.

Sono oltre 5.690 le indagini, le verifiche e i controlli conclusi dalla Guardia di Finanza dall'inizio dell'anno, nel periodo gennaio-luglio 2009, contro l'evasione e le frodi fiscali di rilievo internazionale e i trasferimenti illeciti di capitale oltre confine. I dati sono forniti dalle stesse Fiamme Gialle.

Ammonta a 1,8 miliardi l'Iva evasa, nei primi 7 mesi dell'anno, a seguito di frodi scoperte dalla Guardia di Finanza nelle indagini su triangolazioni commerciali per evadere l'Iva ricorrendo a società cartiere e fatture per operazioni inesistenti.

È di 396 milioni di euro, già superiore a tutto il 2008, l'ammontare dei titoli e della valuta sequestrati in occasione dei controlli sui movimenti di capitale effettuati al confine in collaborazione con l'Agenzia delle Dogane, che hanno altresì permesso di verbalizzare 1.185 soggetti sorpresi a portare al seguito denaro o titoli per valori superiori a 10.000 euro all'atto dell'attraversamento della frontiera.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • leponzio

    18 Agosto 2009 - 12:12

    avranno tenuto conto anche di quelli del Gregge Torinese?

    Report

    Rispondi

blog