Cerca

Fed, riconfermato Bernanke

"È stato lento ma efficace"

Fed, riconfermato Bernanke
 La riconferma di Ben Bernanke alla guida della Fed per i prossimi quattro anni è ''probabilmente la scelta giusta''. Lo afferma il presidente della commissione bancaria del Senato, Christopher Dood. Bernanke, a suo avviso, si è dimostrato lento nell'agire durante le fasi iniziali della crisi, ma poi ha dimostrato una leadership efficace. L'audizione per la riconferma di Ben Bernanke sarà ''accurata e ampia'', afferma Dood in una nota. ''Ho ancora serie preoccupazioni riguardo il fallimento della Fed nel proteggere i consumatori e credo fermamente che questo tipo di responsabilità debba andare a un'agenzia indipendente'' aggiunge riferendosi alla nuove norme per il sistema finanziario proposte dall'amministrazione Obama. ''Mi aspetto che nel corso dell'audizione saranno sollevate molte domande sul futuro ruolo della Fed e sui poteri che questa dovrà avere o no. Riconfermare Bernanke è probabilmente una scelta giusta'' anche se - constata - il presidente della Fed è stato lento nell'agire durante le fasi iniziali della crisi. Alla fine ha dimostrato di avere una leadership efficace la sua riconferma invia un segnale giusto ai mercati''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • barbablu2

    05 Gennaio 2010 - 21:09

    Una attesa nsnervante e deprimente sta affossando questo spazio.La redazione e soprattutto il moderatore-censore, hanno tempo fino al 31 di agosto, per inviarmi le loro scuse al mio indirizzo postale PIOXVIII@KATAMAIL.COM e ritornerò a rendere questo sito quello che meriterebbe di tornare ad essere, cosa che non è più da ieri 25 agosto quando hanno deciso di sbatttermi fuori.IO, un oggetto di delicata fattura e foggia fantastica,in verità non conosco nulla che possa avere giustificato questa assenza di capacità interpretativa d parte dei gestori, in realtà persone estremamente insoddisfatte della propria vita, anche se, delle origini di tali insoddisfazioni, hanno idee molto confuse.L'origine di tanta miseria mi è ignota. Forse va attribuita al disordinato cambio del direttore, conclusosi in un mortale disorientamento, oppure ad una rete di contemporanee elusioni amorose tra i censori femmina e i censori maschi,che isolò dopo il mio avvento, uomini e donne, espinse taluni alla solitudine o a disordinati coiti senza desiderio nè amore.NOtate questo miei pensieri, oserei dire di una delicata, sobria eleganza, pensano dunque i gestori di poterne fare a meno??O pensano che tutto possa tornare come prima?? NO, cari gestori,miseri e pazienti nello svolgimento del vostro teorema, sappiate che il tutto è conseguibile solo per mio tramite. E per finire diciamo pacatamente, che i miei scritti non conoscono giudizio, voto, classifica, non derivano da, nè manifestano l'influenza di, nè denunciano l'ammirazione per, nè risentono il clima di; in breve sono un autore semplicemnete originale, colui che non imita e non è imitabile.

    Report

    Rispondi

blog