Cerca

Mercegaglia apre alla CGIL:

lavoriamo insieme per il paese

Mercegaglia apre alla CGIL:
 Il presidente degli industriali Emma Marcegaglia rivolge un appello ai sindacati perché con Confindustria facciano "parte integrante di un progetto Paese". "La Cgil è un grande sindacato - dice in particolare rivolgendosi a Guglielmo Epifani -. In un momento difficile come questo bisogna far prevalere le cose che ci uniscono, rispetto a quelle che ci dividono". "Conviene a tutti affrontare la crisi più uniti", le risponde a stretto gire il numero uno della Cgil. Dai lavori del forum Ambrosetti di Cernobbio emergono insomma segnali forti sulla volontà di voltare pagina nelle relazioni tra Cgil e Confindustria, in vista anche di un autunno che dopo i lunghi mesi della crisi si preannuncia particolarmente complesso. Il dialogo in questi mesi non si era mai interrotto,  anche dopo la firma sperata al nuovo modello contrattuale. Ma certo gli attriti non sono mancati. Anche quest'anno però a Cernobbio, come già a settembre dell'anno scorso, Epifani e Marcegaglia si sono ricavati il tempo per un colloquio riservato di un'ora e mezza, a margine del lavori del seminario e in vista dei temi caldi da affrontare nei prossimi mesi.

"Aspettiamo i fatti" - "Se Confindustria fa qualche passo in avanti è chiaro che ne trarremo anche delle conseguenze", dice tra l'altro Epifani in quella che appare l'apertura più esplicita. Ma avverte subito: "Non possiamo basarci sulle parole, ci vogliono i fatti". Servono dagli industriali delle "aperture" nei tavoli
di trattativa "che possano consentire un clima diverso".   Così, se dopo l'incontro riservato con Epifani, Marcegaglia sottolinea di aver avuto "un dialogo costruttivo", questi afferma di aver chiesto innanzitutto "un impegno più forte di Confindustria nei confronti della crisi industriale. Sono mosso dalla preoccupazione per quello che vedo, cioé aziende che chiudono, stabilimenti che mettono lavoratori in cassa integrazione e spesso licenziano. Bisognerebbe che tutti remassero nella stessa direzione".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog