Cerca

Nonni si fingono manager

per fregare il fisco

Nonni si fingono manager
Adesso ad eludere le tasse  ci si mettono anche i ‘nonni finti manager’. La rete del fisco, infatti, è riuscita ad imprigionare nelle sue maglie una nuova categoria di evasori con compensazioni indebite per 30 milioni di euro e somme non dichiarate per 180 milioni. Così la task force antifrode dell'Agenzia delle Entrate ha messo a segno un'operazione che ha coinvolto oltre 60 verificatori in varie regioni d'Italia e interessato 40 società operanti nel settore dei servizi. Nel mirino dell'Agenzia sono finiti crediti Iva sospetti per un ammontare di 30 milioni di euro e ricavi non dichiarati per oltre 180 milioni, relativi agli anni 2006 e 2007. “In molti casi – spiega l'Agenzia delle Entrate – si tratta di società amministrate da presunti 'nonni manager' ultraottantenni, che impiegano centinaia di dipendenti e operano per uno o due anni per poi scomparire misteriosamente nel nulla.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog